Vacanze di Pasqua al caldo: le mete più gettonate

Vacanze di Pasqua al caldo: le mete più gettonate
da in Marocco, Spagna, Vacanze in Italia, Vacanze Pasqua, Salento
Ultimo aggiornamento: Venerdì 16/09/2016 07:52

    Marrakech

    Avete intenzione di trascorrere le vacanze di Pasqua al caldo? Allora, siete nel posto giusto! Abbiamo scelto per voi le mete più gettonate per una viaggio primaverile, luoghi in cui potrete visitare affascinanti città ricche di storia e architettura, altri in cui la parola d’ordine è relax su infinite distese di sabbia bagnata dall’oceano, e altri ancora dove si respirano nell’aria i forti profumi d’oriente. Scoprite le destinazioni perfette per un soggiorno pasquale….e iniziate a preparare le valigie!

    Salento
    Gallipoli, città vecchia

    Per chi intende restare in Italia, il Salento rientra sempre tra le mete predilette: durante il periodo di Pasqua le temperature sono perfette e consentono di scoprire le bellezze di questa terra in tutta tranquillità e senza doversi preoccupare dei troppi turisti e del caldo eccessivo che si trovano invece in estate. Oltre ad essere famoso per le sue splendide spiagge di sabbia bianca, che rientrano di diritto tra le più belle d’Italia, il Salento è noto per le sue specialità enogastronomiche, tutte da assaporare magari organizzando un itinerario di gusto. Tra le innumerevoli bellezze che questa terra offre, noi vi consigliamo di visitare Gallipoli, con il suo splendido centro storico ubicato su un’isola unita alla terra ferma da un ponte, che offre scorci e panoramiche mozzafiato; Ostuni, soprannominata la ‘città bianca’ le cui candide abitazioni sono arroccate su una ripida collina; e Lecce, capoluogo di provincia ricco di storia e di splendidi monumenti e piazze, tra cui ricordiamo la Basilica di Santa Croce e Piazza Sant’Oronzo.

    Andalusia
    Siviglia

    Per chi ha voglia di lasciare l’Italia per scoprire luoghi caldi ma non troppo lontani invece, l’Andalusia è la destinazione ideale: anche qui il clima è praticamente estivo, tuttavia il caldo opprimente non è ancora arrivato. In questa terra caliente sono nate alcune delle più celebri tradizioni spagnole come il flamenco e la corrida. L’Andalusia custodisce inoltre, entro i suoi confini territoriali, città di notevole valore storico e architettonico, dotate di un fascino senza tempo: da non perdere il capoluogo Siviglia, dove si celebra tra l’altro la celebre Semana Santa, Granada con l’imponente Alhambra, Malaga con la casa-museo di Picasso, e l’arabeggiante Cordoba, celebre per le sue moschee e per i palazzi moreschi.

    Nerja

    La Costa del Sol potremmo definirla il lato balneare dell’Andalusia. E’ costellata di piccole e graziose località balneari molto frequentate, che sono l’evoluzione di antichi villaggi di pescatori, caratteristici per le loro casette bianche. Perché non scegliere la meravigliosa e sempre alla moda, Marbella, per un a vacanza al caldo nella settimana di Pasqua? Se invece non amate le location troppo vip, optate per la graziosissima Nerja, piccolo paese al confine con la Costa Tropical: di origini marinare, vanta un meraviglioso centro storico con case bianche, negozietti e locali molto carini. Anche le sue spiagge sono incantevoli, il mare assume cromie del verde e del blu davvero uniche. Se poi un giorno, volete spostarvi per una gita, raggiungete Cabo de Gata, vicino ad Almeria, famosa per la sua splendida natura incontaminata.

    Canarie
    Canarie

    Tra le mete più gettonate per trascorrere le vacanze di Pasqua al caldo non potevano certo mancare le Canarie, un arcipelago che pullula di spiagge incantevoli, molto amate non solo da chi è in cerca di relax, ma anche dai surfisti. Imperdibili sono le baie bianche di Fuerteventura, la natura selvaggia di La Gomera, i paesaggi lunari di Lanzarote e il Parco Nazionale del Teide, in cui si trova il terzo vulcano più grande del mondo. Rimarrete piacevolmente colpiti dalla ricchezza naturalistica che le Canarie hanno in serbo per voi…

    Marocco
    Marocco

    Un’altra meta imperdibile e sicuramente calda per le vacanze di Pasqua è il Marocco, dove in questo periodo il clima è piacevole e il caldo ancora sopportabile. Qui le città e i luoghi da visitare sono davvero numerosi, e c’è l’imbarazzo della scelta tra un tour delle quattro maestose città imperiali di Marrakech, Meknes, Rabat e Fès; una traversata tra le dune del deserto del Sahara; una tappa a Tangeri, città di frontiera con splendide spiagge e maestosi palazzi; e una visita a Chefchaouen, la città blu del Marocco.

    IBiza

    Ibiza si risveglia, ogni anno, proprio in occasione della Pasqua. A dispetto dei luoghi comuni è una meta ideale per questo periodo: non è travolta dal caldo torrido dell’estate e nemmeno dal caos eccessivo del turismo di massa. Ibiza, oltre alle spettacolari discoteche e agli innumerevoli club, vanta anche incredibili bellezze naturalistiche. Oltre al mare dalle cromie incantevoli, è ricca di preziosità archeologiche: qui potrete visitare la necropoli punica meglio conservata del Mediterraneo e un museo dedicato. Da non perdere poi la cattedrale di Santa Maria d’Eivissa e le possenti mura storiche che la circondano. Ibiza si è anche guadagnata il riconoscimento di Patrimonio dell’Umanità Unesco, nel 1999, per biodiversità e cultura.

    PAmmukale

    Se invece volete approfittare delle vacanze pasquali per rilassarvi in qualche posto termale, è l’occasione giusta per scegliere Pamukkale, le sorgenti naturali di una bellezza mozzafiato, custodite in territorio turco, nella provincia di Denizli. Nel tempo sono diventate una delle attrazioni più famose e visitate della Turchia. L’impatto estetico è qualcosa di inenarrabile: grazie a una particolare reazione chimica, per cui viene prodotto carbonato di calcio quando l’acqua sgorga dalla terra, si formano delle incredibili cascate bianche, a terrazzi, che ricordano un paesaggio surreale a metà strada un castello di cotone (letteralmente, in turco Pamukkale significa proprio questo) e la superficie lunare.

    1318

    PIÙ POPOLARI