Il paese più gay friendly? La Svezia. Malissimo l’Italia

da , il

    Il paese più gay friendly? La Svezia. Malissimo l’Italia

    Di recente è stata pubblicata la classifica dei paesi più gay friendly d’Europa. Chi c’è al primo posto? La Svezia. E’ la nazione più rispettosa dei diritti dei gay. Malissimo l’Italia, si piazza in una delle ultime posizioni.

    La Svezia è il Paese più rispettoso per i diritti dei gay. A decretarlo è l’associazione Ilga, International Lesbian, Gay, Bisexual, Trans and Intersex Association, che ha nominato la nazione Nord Europea come quella nella quale è riconosciuta la completa tutela delle persone appartenenti alla comunità lgbt.

    Tra i criteri di scelta anche il riconoscimento da parte della Svezia delle unioni omosessuali. Inoltre è l’unica ad avere delle leggi efficaci contro i crimini dell’odio verso i gay.

    La Svezia non è solo una nazione eco-friendly, dove è possibile trascorrere le migliori vacanze verdi, agli gli abitanti gay dello stato della Penisola scandinava sono riconosciuti i loro diritti. Il rispetto dunque passa per le persone e per l’ambiente.

    Male, anzi malissimo l’Italia, secondo l’International Lesbian, Gay, Bisexual, Trans and Intersex Association il nostro Paese è tra le nazioni più omofobiche d’Europa.

    Per darvi un’idea, il Belpaese condivide gli ultimi posti della classifica con Georgia e Serbia. Insomma no ci facciamo proprio una bella figura, e gli ultimi episodi di cronaca lo dimostrano.