Sci notturno: dove trovare piste illuminate di notte

da , il

    Sci notturno: dove trovare piste illuminate di notte

    In alcune località sciistiche gli impianti restano aperti anche la sera per consentire di praticare lo sci notturno a chi lo desidera.

    Chi non si stanca mai di stare sugli sci o non sa cosa fare la sera dopo cena, può approfittare dell’occasione e continuare a scendere sulle piste anche quando il sole è già tramontato, sotto i riflettori, sfruttando appieno ogni momento della propria settimana bianca per stare con gli sci o con la tavola ai piedi.

    Da alcuni anni sono diverse le località invernali che aprono gli impianti anche la sera. Qualcuno, infatti, ama molto sciare sotto i riflettori, un po’ come i grandi campioni durante le gare mondiali, o più semplicemente non è soddisfatto delle possibilità di svago serale e vorrebbe continuare a sfrecciare sulle piste fino a notte.

    Sci notturno sulle Dolomiti

    Se, ad esempio, pensate di trascorrere una settimana bianca sulle Dolomiti, sappiate che lì sono molte le località che aprono le piste per lo sci notturno.

    Tra queste c’è San Martino di Castrozza, che tre giorni alla settimana, il martedì, il giovedì e il sabato, apre la pista di Colverde dalle 19,30 alle 23,30.

    Anche Zoldo Alto, sempre nelle Dolomiti, gli impianti di Foppe e Cristelin sono accessibili per gli sciatori dalle 19 alle 23.

    In Val di Fassa, invece, la pista nera di Alloch è aperta tra le 20,30 e le 23 il martedì, il mercoledì e il venerdì.

    In Trentino Alto Adige si scia anche di notte

    Il Trentino Alto Adige offre molte possibilità per lo sci notturno: oltre alle già citate località sulle Dolomiti, ve ne sono altre che aprono le piste la sera, per chi vuole ripercorrere le orme dei campioni del mondo sciando sotto le stelle.

    Prime fra tutte, Madonna di Campiglio, che già dal 1998 apre il Canalone Miramonti anche in tarda serata. Oppure Bormio, in Valtellina dove gli impianti sono accessibili dalle 20 alle 23 ogni giovedì e dove potete approfittarne per passare il Capodanno assistendo alla fiaccolata notturna.

    A chi desidera trascorrere una settimana bianca in Trentino le occasioni per sciare di notte non mancano di certo e nemmeno quelle per concedersi un po’ di relax alle terme.

    Infine, salendo in Alto Adige, c’è Merano, che, a gennaio e febbraio apre ogni venerdì sera le piste dalle 19,30 alle 22.

    In Svizzera sci e intrattenimento sotto le stelle

    Se preferite la Svizzera per le vostre vacanze invernali, sappiate che anche lì si pratica lo sci notturno, per l’esattezza a St. Moriz, sull’Alta Engadina, dove la pista di Chastelets resterà aperta fino a tarda sera ogni venerdì fino all’8 aprile 2011. Ma non finisce qui: non c’è solo lo sci notturno, ma anche intrattenimenti e musica sulle piste grazie allo Snow Night Live in Concert, per librarsi sulla neve a ritmo della musica.

    Sulle piste lo sci notturno diventa un ottimo modo per trascorrere le serate e per sfruttare al massimo il tempo della propria vacanza sulla neve.