Marzo 2011: eventi alternativi al Carnevale


Maschere di Carnevale
Maschere di Carnevale

A marzo 2011 l’evento da tenere sott’occhio in tutto il mondo è sicuramente Carnevale, con le sue maschere, le sue sfilate e i suoi carri allegorici. D’altronde il Carnevale è una delle feste piu amate dell’anno, non soltanto dai bambini, ma anche dai grandi, grazie alle tante manifestazioni che si tengono in ogni parte del globo: come non ricordare il Carnevale di Rio, con le sue ballerine di samba, quello di Venezia, con le sue eleganti maschere o la battaglia delle arance ad Ivrea?
Esistono, però, anche eventi alternativi al Carnevale in programma nel mese di marzo. Per tutti quelli che non amano travestirsi o che vogliono fare qualcosa di diverso, abbiamo scelto dieci eventi da non perdere in giro per il mondo, come l’equinozio di primavera a Chichen Itzà o il St Patrick’s Festival a Dublino. Oppure che ne dite di festeggiare i 150 anni dell’unità d’Italia il 17 marzo a Torino?

Se avete deciso di andare in vacanza a marzo, tenete in considerazione la possibilità di incappare nei festeggiamenti per il Carnevale, in qualsiasi parte del mondo andiate. Non sarete al sicuro in nessun posto, nemmeno a Rovaniemi: persino nella città di Babbo Natale si festeggia il Carnevale!
Cosa fare, dunque, a marzo 2011 se non si ama il Carnevale? Potreste tirare a sorte tra le mete low cost al di fuori dell’Europa e partire alla cieca, cosa che personalmente non mi dispiacerebbe. Ma, se volete avere qualche consiglio sugli eventi migliori da vedere, continuate a leggere: potreste rimanere sorpresi nello scoprire l’Hanami Festival in Giappone, per la fioritura dei ciliegi, o la festa di Holi in India, per dare il benvenuto alla primavera: l’unico momento dell’anno dove spariscono le distinzioni di casta.

Noche de brujas a Catemaco, Messico

Noche da brujas a Catemaco
Noche da brujas a Catemaco

A Catemaco, stato messicano di Veracruz, la notte del primo venerdì di marzo è la Noche de brujas, ossia la notte delle streghe. Il 4 marzo di quest’anno le strade si riempiranno di fattucchiere, diavoli e stregoni: un po’ come il Carnevale, ma in questo caso regna lo spavento e la paura.
La noche de brujas è una tradizione vecchia di secoli, che fonde le antiche credenze spagnole, il vudu dell’Africa occidentale e i riti dei nativi.

Iditarod Trail Sled Dog Race, Alaska

Corsa di slitte in Alaska
Corsa di slitte in Alaska

Il 5 marzo avrà luogo una corsa epica, l’Iditarod, probabilmente una delle ultime grandi corse dove gli uomini e gli animali lottano contro la natura. Possono gareggiare solo i veterani delle corse su slitta perchè con il ghiaccio e il freddo non si scherza. Si svolge tra Anchorage e Nome e si snoda per 1850 km.
Anche solo essere tra gli spettatori è un’esperienza: vedere i partecipanti e i cani che si preparano alla partenza è il momento migliore per scattare bellissime foto.

Hanami Festival, Giappone

Fioritura ciliegi in Giappone
Fioritura ciliegi in Giappone

La fioritura dei ciliegi è il grande appuntamento del calendario giapponese, una tradizione che nel paese del Sol Levante è molto rispettata. Chiamato Hanami, lo spettacolo inizia a fine gennaio a Okinawa e si protrae fino a maggio a Hokkaido, ma il momento migliore è nel mese di marzo nella prefettura di Yoshino: un evento seguito anche online in tutto il Giappone.
>> Quando: marzo – maggio 2011

Brant Wildlife Festival, Canada

Birdwatching in Canada
Birdwatching in Canada

Il Brant Wildlife Festival si svolge dal 5 marzo al 19 aprile a Parksville, in Canada. Una delle cose più belle è assistere alla Woodcarving Competition: i migliori intagliatori di legno si sfidano per riprodurre oggetti con sembianze di animali e pesci.
Pensato soprattutto per studenti e famiglie, sono previste numerose gare all’aperto, senza dimenticare di fare birdwatching negli scenari mozzafiato del Canada.

Holi a Udaipur, India

Holi a Udaipur
Holi a Udaipur

A Udaipur, nel cuore del Rajasthan, si tiene la festa chiamata Holi, dove gli hindu danno il benvenuto alla primavera: un evento coloratissimo il cui scopo è ottenere la benevolenza degli dèi, oltre che imbrattare tutto di colore.
Il 20 marzo tutti i partecipanti indosseranno i vestiti più vecchi per scatenarsi nella battaglia dei colori: per un giorno all’anno tutti sono uguali a tutti e anche le distinzioni di casta vengono cancellate.

Festa nazionale 17 marzo, Torino

Frecce tricolore
Frecce tricolore

Come tutti sappiamo, il 17 marzo è festa nazionale per i 150 anni dell’unità d’Italia. Quale posto migliore per festeggiare se non Torino, la prima capitale del regno?
Alle Scuderie Juvarriane della Venaria Reale, un evento da non perdere è la mostra La bella Italia. Arte e identità delle città capitali, dove si potranno ammirare i grandi maestri dell’arte italiana, dall’antichità al 1861. La mostra rimane aperta fino all’11 settembre 2011 e segnaliamo che in seguito, nelle stesse sale, sarà esposto l’Autoritratto del grande Leonardo Da Vinci.

St Patrick’s Festival, Dublino

St Patrick's Festival a Dublino
St Patrick's Festival a Dublino

Sempre intorno al 17 marzo ci sarà tutta un’altra atmosfera a Dublino: centinaia di migliaia di persone celebreranno San Patrizio, il patrono d’Irlanda, una festa che ormai ha valicato le frontiere grazie ai tanti emigrati irlandesi in tutto il mondo. Le vie della città, soprattutto in centro, saranno stracolme di gente festaiola e anche un po’ ubriaca: qui non si può fare a meno di brindare con qualche pinta di Guinnes.

Equinozio di primavera a Chichen Itza

Equinozio di primavera a Chichen Itza
Equinozio di primavera a Chichen Itza

Tra il 20 e il 21 marzo si assisterà nuovamente a uno degli spettacoli più incredibili della natura: l’equinozio di primavera. Vederlo alla piramide di Chichén Itzá è un’esperienza da fare almeno una volta nella vita: all’alba e al tramonto, il sole crea un particolare effetto ottico sui gradoni della piramide e si ha l’impressione che un serpente si muova sinuoso a salutare la primavera.

Starbierzeit, Monaco di Baviera

Starkbierzeit a Monaco
Starkbierzeit a Monaco

Lo Starbierzeit è il fratello minore del più famoso Oktoberfest, ma per certi versi molto più genuino: c’è sicuramente meno ressa e si può gustare la vera atmosfera bavarese bevendo ottima birra.
Dal 15 marzo al 15 aprile avrete la possibilità di bere le birre più robuste della Baviera: non perdetevi le mitiche doppelbock, considerate per secoli il pane liquido dei monaci locali.

Las Fallas, Valencia

Las Fallas a Valencia
Las Fallas a Valencia

Las Fallas di Valencia assomiglia un po’ al Carnevale, ma in realtà si festeggia San Giuseppe, patrono dei falegnami. Dal 1 al 19 marzo Valencia si riempirà di fuochi, musica e spettacoli pirotecnici, per una festa che ogni anno attira sempre più gente. Il momento clou è la notte del 19 marzo, quando si bruciano le fallas, figure enormi in legno e cartapesta: di solito sono rappresentati politici e personaggi famosi.