Festa delle Donne 2012: l’8 marzo musei gratis per tutte

da , il

    Festa delle Donne 2012: l’8 marzo musei gratis per tutte

    Per la Festa delle Donne 2012, l’8 marzo musei gratis per tutte le esponenti del gentil sesso: torna l’iniziativa del Ministero per i beni e le attività culturali, che al posto del classico strip e spogliarello, rende omaggio all’altra metà del cielo mettendo a disposizione gratuitamente del pubblico femminile musei, ville, aree archeologiche, monumenti, biblioteche e archivi statali. Da Roma a Torino, da Napoli a Palermo, passando per Bologna, Milano e Catania, una giornata di cultura gratis dedicata alle donne.

    Potremmo raccontare – e in fondo è vero – che la motivazione è quella di dare risalto alla presenza femminile nell’arte, sia come musa ispiratrice che (meno spesso, ricordiamolo!) come artista vero e proprio: ma al di là delle banalità e della retorica, pur essendo certamente positivo il fatto che si dia spazio alla cultura, sarebbe auspicabile che anche gli altri ministeri si impegnassero, da un punto di vista soprattutto legislativo, in favore delle donne (in Giappone c’è addirittura un santuario dedicato ai seni femminili).

    L’elenco completo delle aperture gratuite per le donne giovedì 8 marzo è consultabile, suddiviso per regione e città, direttamente sul sito del Ministero per i beni e le attività culturali: ma per non lasciarvi a bocca asciutta, vi segnalo quel che proprio non potete perdervi nelle principali città italiane, dalla Pinacoteca di Brera a Milano alla Reggia di Caserta.

    Musei gratis Nord Italia

    Musei gratis Nord Italia

    Vediamo insieme, regione per regione, dove festeggiare l’8 marzo, Festa delle Donne, con un’immersione di cultura gratis, particolare che non fa mai male.

    I musei statali con annessi e connessi (ville, biblioteche, archivi, aree archeologiche) del Nord Italia che rimarranno aperti per le signore, a cui non sarà chiesto un euro per entrare, sono i seguenti:

    • Friuli Venezia GiuliaGorizia: Villa Romana di Ronchi dei Legionari – Pordenone: area archeologica Villa Romana di Torre – Trieste: Antiquarium, Basilica paleocristiana – Udine: Fondi, Foro romano, Museo archeologico nazionale e Museo plaocristiano, Porto fluviale
    • LiguriaGenova: Galleria di Palazzo Reale, Palazzo Spinola, Museo archeologico per la preistoria – Imperia: aree archeologiche, Villa romana della Foce e di Bussana – La Spezia: Castelli di Lerici, Portovenere, San Terenzio, Sarzanello, Necropoli di Cafaggio – Savona: aree archeologiche, Basilica paleocristiana di San Vittore, area archeologica di San Calogero, Villa Augusta
    • LombardiaBrescia: Villa Romana – Milano: Pinacoteca di Brera, Anfiteatro Romano – Mantova: Palazzo Ducale, Museo archeologico nazionale – Pavia: Museo archeologico nazionale della Lomellina – Sondrio: Palazzo Besta – Varese: Parco archeologico di Castelseprio
    • PiemonteAlessandria: Forte dei Gavi – Asti: Canonica di S. Maria di Vezzolano – Cuneo: castello e parco di Racconigi – Novara: area archeologica di S. Bernardino – Torino: aree archeologiche, Armeria reale, cappella della Santissima Sindone, Galleria Sabauda, Castello di Moncalieri, Palazzo Reale, Museo EgizioVercelli: Archivio di Stato, grotte Montefenera
    • Veneto Belluno: Sepolcreto paleoveneto – Padova: complesso termale di età romana, Museo nazionale Atestino – Rovigo: Museo archeologico nazionale – Treviso: Foro Romano, Battistero Paleocristiano – Venezia: Archivio di stato, Arsenale di Venezia, Basilica paleocristiana, Domus, Gallerie dell’Accademia, Museo archeologico nazionale, Museo di arte orientale, Palazzo Cappello, palazzo delle Prigioni, Ponte romano – Vicenza: complesso funerario megalitico, grotta di S. Bernardino, foro e strada romana – Verona: Domus romana, Basilica paleocristiana, Porta romana e Villa romana di Valdonega

    Musei gratis Italia centrale

    Musei gratis Centro Italia

    Ecco l’elenco degli ingressi gratuiti per le signore del Centro Italia:

    • Emilia RomagnaBologna: Museo nazionale etrusco e Pinacoteca nazionale – Forlì: Casa Pascoli, abitato romano di Mevaniola, Fornaci Romane e Museo archeologico Sarsinate – Ferrara: Abbazia di Pomposo, Museo archeologico nazionale, Pinacoteca nazionale, Casa Romei – Modena: Galleria e museo lapidario Estense – Piacenza: Castello Malaspina – Parma: Castello di Torrechiara, Cella di S. caterina, Galleria Nazionale, Museo Bodoniano e museo archeologico, Teatro Farnese, Villa romana – Ravenna: Basilica di S. Apollinare, Battistero degli Ariani, Mausoleo e Palazzo di Teoderico – Reggio Emilia: Rupe di Canossa
    • LazioFrosinone: Abbazie di Casamari e di Montecassino, casa di S. Tommaso, Torre di Cicerone – Latina: Abbazia di Fossanuova, museo archeologico nazionale, Teatro romano – Roma: Colosseo, Porto di Traiano, area archeologica di Veio, Domus Aurea, foro Romano, Galleria Borghese, Galleria nazionale di arte moderna e contemporanea, Museo archeologico nazionale, Terme di DioclezianoPantheon, Ostia antica, tombe di via Latina, Terme di Caracalla, Vittoriano – Viterbo: aree archeologiche, Basilica di S. Francesco, Museo nazionale di Tarquinia, necropoli e Palazzo Farnese
    • MarcheAncona: anfiteatro romano, aree archeologiche, Rocca Roveresca – Ascoli Piceno: musei archeologici – Fermo: aree archeologiche – Macerata: aree e musei archeologici – Pesaro e Urbino: aree archeologiche, Galleria nazionale delle Marche
    • ToscanaArezzo: casa di Piero della Francesca, casa Vasari, Museo archeologico, sottochiesa di S. Francesco – Firenze: cappelle medicee, cenacoli, Corridoio Vasariano, Galleria degli Uffizi, palazzo Pitti, Villa Corsini – Grosseto: aree archeologiche – Livorno: Museo nazionale delle residenza di Napoleone all’Elba – Lucca: Villa Guinigi, palazzo Mansi – Pisa: arsenale mediceo, Certosa monumentale, ex chiesa di S. Silvestro – Pistoia: Fortezza di S. Barbara, Casa Giusti – Siena: eremo di S. Leonardo, musei archeologici, Pinacoteca nazionale
      • Musei gratis Italia meridionale

        Musei gratis Italia del sud

        Musei gratis Italia del sud

        Per chi abita nelle regioni del sud, gli ingressi gratuiti abbondano grazie alla varietà e alla richiezza della nostra splendida Italia meridionale:
        • AbruzzoL’Aquila: aree archeologiche di Alba Fucens e Amiternum, museo nazionale Castello Piccolomini, santuario dell’Ercole Curino – Chieti: Museo Archeologico Nazionale d’Abruzzo – Pescara: Casa natale di Gabriele D’Annunzio – Teramo: cattedrale e convento di Sant’Onofrio
        • BasilicataMatera: area archeologica, Museo Archeologico Nazionale – Potenza: aree archeologiche di San Basilio, Serra e Rossano di Vaglio, Parco archeologico di Venosa
        • CalabriaCosenza: complesso del San Francesco d’Assisi, Museo archeologico, Torre Cimalonga e Di Paola – Crotone: castello di Carlo V, Museo archeologico nazionale, Torre Nao e area archeologica – Reggio Calabria: aree archeologiche, chiesa di San Francesco d’Assisi, faro Capo Spartivento e Punta Stilo, palazzo degli Uffici
        • CampaniaAvellino: aree archeologiche, palazzo dell’ex Dogana dei Grani – Benevento: area archeologica e teatro romano – Caserta: palazzo Reale (Reggia) e parco, mausoleo delle Carceri Vecchie, Mitreo, Museo archeologico – Napoli: Archivio di stato, castel Sant’Elmo, Grotta Azzurra, Ipogei del Fondo Caiazzo, Musei archeologici (Campi Flegrei e Nazionale), Museo di Capodimonte, Palazzo Reale, Parco e tomba di Virgilio, scavi di Pompei e di Ercolano – Salerno: aree archeologiche, palazzo Capua
        • Molise - Campobasso: area archeologica e castello romano – Isernia: area e muso archeologico, Venafro castello Pandone
        • PugliaBari: Castello Svevo, Dolmen di San Silvestro, Galleria nazionale della Puglia, museo archeologico e Palazzo Sagges – Brindisi: area e museo archeologico – Barletta, Andria, Trani: Castel del Monte, Castello di Trani, area archeologica di Canne della Battaglia – Foggia: anfiteatro romano, area e museo archeologico - Lecce: anfiteatro romano e Castello di Copertina
        • SardegnaCagliari: aree archeologiche, carcere di S. Pancrazio, necropoli di Bonaria, palazzo delle Seziate, villa Pollini – Carbonia Iglesias: museo casa natura e museo mineralogico – Nuoro: Castello della Fava, necropoli ipogeica, villaggio nuragico Sa Sedda e Sos Carros – Oristano: Casteddu Ezzu, Castello Malaspina, Torre Grande – Sassari: aree archeologiche, complesso romano, museo della Brigata Sassari, Villa Melis