Divorziare in Giappone? Diventa una festa!

da , il

    Divorziare in Giappone? Diventa una festa!

    Divorziare in Giappone diventa una festa. Sì infatti, pagando circa 600 dollari si può rendere ufficiale il proprio divorzio facendolo annunciare da un cerimoniere, con parenti e amici riuniti per assistere alla rottura delle fedi.

    Aggiornamento 12/10/2010: video rimosso perché non più disponibile.

    In cosa consiste precisamente la cerimonia del divorzio? La coppia di ex coniugi, davanti agli invitati, stringe tra le mani un martello per spezzare insieme le fedi che un tempo li avevano uniti.

    Davvero una strana tradizione, questa giapponese! Dopo gli incredibili Love Hotel o il Festival di Onbashira.

    E’ l’ex commerciante Hiroki Terai a gestire, da circa un anno, il business delle cerimonie di divorzio. Le richieste sono aumentate notevolmente negli ultimi dodici mesi. Prossimamente Terai si recherà a Seul per la prima cerimonia in trasferta.

    Se non si può evitare il divorzio, almeno lo si può rendere meno drammatico, avranno pensato i nipponici!