Museo degli Uffizi: pezzi d’intonaco come souvenir

da , il

    Il Museo degli Uffizi rovinato dai vandali. Migliaia di turisti visitano ogni giorno la città di Firenze e molti di questi decidono di portarsi a casa un souvenir, peccato che spesso si tratti di un pezzo di intonaco del prestigioso Museo.

    Più che un museo, ormai è un monumento pubblico. Gli Uffizi è uno dei luoghi più importanti di Firenze e della Toscana, dimora del David, capolavoro di Michelangelo. Fino a poco tempo fa, i vandali si limitavano ad imbrattare i muri del Museo con graffiti e murales, ora si portano via anche intere parti di intonaco.

    La direttrice aveva lanciato, già da un pò, la proposta provocatoria di ricoprire il muro con un lungo graffito su una parete mobile, che potesse poi essere rimossa. Il progetto sembrava interessante ma è successivamente finito nel nulla.

    ‘Ora non resta che rifare l’intera parete esterna -dichiara la stessa direttrice – non possiamo più dare la solita imbiancata per cancellare i graffiti‘. E dalle prime valutazioni sembrerebbe che servano almeno 15 mila euro di spesa.

    Ma gli atti vandalici non finiscono qui. Anche la setessa Galleria degli Uffizi subisce ogni anno danni causati da turisti poco coscenziosi, che fanno salire il prezzo dei lavori di recupero a 25 mila euro all’anno. Uno dei danni peggiori è provocato dalle gomme da masticare!