Primo Maggio 2015 a Roma: oltre al concerto, c’è di più

da , il

    Primo Maggio 2015 a Roma: oltre al concerto, c’è di più

    Festeggiare il Primo Maggio 2015 a Roma non è una prerogativa esclusiva di chi andrà a vedere il tradizionale Concertone. La capitale, tutto l’anno, ma ancor più in primavera, ha molto da offrire ai suoi turisti, anche a quelli che della musica non si curano più di tanto. Il ponte del primo maggio può essere anche semplicemente l’occasione per visitare Roma per la prima volta e scoprire l’immenso patrimonio storico e architettonico che possiede. Per chi invece la conosce come le proprie tasche, non mancano eventi e mostre interessanti.

    Del Concertone, bisogna pur far menzione: arrivato alla sua 25esima edizione, si terrà, come di consueto, nella storica cornice di Piazza San Giovanni. La Line up è ancora in fase di definizione, ma promette di stupire. La nuova organizzazione dell’evento infatti, ha dichiarato di voler reintrodurre gli ospiti internazionali, assenti dal 2010 e di voler trasformare, con impegno e dedizione, il concerto del primo maggio in un trampolino di lancio per nuovi artisti emergenti. Tra novità e tradizione, vi ricordiamo che il concerto è totalmente gratuito, pertanto potreste farvi un salto anche solo per ascoltare il vostro artista preferito e poi recarvi altrove.

    Per gli appassionati di buona cucina, da non perdere è la fiera enogastronomica Degustando, che si tiene a Monte Compatri, dall’1 al 3 maggio. E’ un’oasi felice in cui regnano i sapori naturali, marchio di fabbrica di prodotti di qualità. Potrete gustare alimenti tipici, birra artigianale e il vino dei Castelli, con un gradevole contorno di musica live e spettacoli di intrattenimento.

    Inoltre per i bambini saranno allestiti degli spazi per continuare l’Orto in condotta, un progetto che vede impegnate, le scuole insieme a Slow Food, nel tentavo di avvicinare gli studenti alla terra e ai suoi preziosi frutti.

    L’ingresso a Degustando e i parcheggi sono gratuiti.

    Infine, gli amanti della cultura e dell’arte, potranno soddisfare la propria sete di sapere, visitando la mostra di Marc Chagall al Chiostro del Bramante. Si tratta di una mostra unica, interamente dedicata a uno dei maestri più innovativi del Novecento. Una collezione composta da oltre 140 opere, tra dipinti, disegni e stampe, che per la prima volta, viene esposta integralmente in Italia. E’ un’occasione imperdibile per gli amanti di Chagall, ma anche un’ottima opportunità per chi ancora non lo ha conosciuto.

    Roma, poi, al di là di qualsiasi mostra, è un enorme museo a cielo aperto, ha così tanto da offrire, che è sufficiente girovagare per le sue vie, per nutrire il proprio cervello di conoscenze e il cuore di bellezze senza tempo.