Natale in Svezia: 10 buoni motivi per andarci tra mercatini e aurore boreali

Natale in Svezia
Natale in Svezia

Trascorrere il Natale in Svezia è un’esperienza che vi rimetterà in sesto: con la vita, con voi stessi, con la natura. Che siate coi bambini in famiglia, da soli, in coppia o con gli amici, abbiamo trovato almeno 10 buoni motivi per trascorrere le vacanze di Natale nel Paese di Pippi Calzelunghe: paesaggi innevati, allevamenti di renne, salmone cucinato in mille modi, tradizioni, riti, mercatini di Natale, biscotti di pan pepato, vino caldo speziato, canti natalizi, c’è di che perdere la testa se vi piace il Natale tradizionale con tutto quello che comporta. Oppure potete sempre ripiegare su un week end a Stoccolma sulle tracce degli Abba per spezzare con la tradizione!
Un ulteriore motivo per partire alla volta della Svezia in inverno sono i costi più bassi e la minore quantità di folla turistica: la maggior parte dei visitatori, infatti, preferisce visitare la Scandinavia durante i mesi estivi, quindi se escludete i giorni a ridosso di Natale e Capodanno, è facile trovare anche tariffe aeree a prezzi scontati.

Iniziamo subito con i 10 motivi per andare a Natale in Svezia:
 

  • 1-Sciare in uno dei 200 resort svedesi: ebbene sì, in Svezia ci sono almeno 200 ski resort ad attendervi, da Are a Dalarna, passando per Jamtland e Harjedalen.
  • 2- Fare un safari a bordo renna: pensavate che il safari fosse solo africano? No, si può fare anche in Svezia, tra tundra e boschi, alla scoperta di renne, lupi, orsi bruni, alci, linci e buoi muschiati.
  • 3- Dormire in un igloo di lusso: in Svezia c’è l’hotel di ghiaccio più grande del mondo, si trova vicino a Kiruna e comprende ristorante, bar e cappella, tutto ovviamente fatto in puro ghiaccio.
  • 4- Guardare l’aurora boreale: se non l’avete mai fatto, la Svezia è uno dei posti migliori per vedere l’aurora boreale. I mesi invernali sono proprio i migliori per assistere a questo incredibile fenomeno naturale.
  • 5- Conoscere la cultura Sami: sapevate che in Svezia vivono circa 20mila indigeni di etnia Sami? Potete conoscere meglio questa cultura passando qualche giorno nel villaggio di Yokkmokk, dove c’è anche un museo dedicato alla loro storia.
  • 6- Guidare una slitta: esattamente come i cercatori d’oro, potrete imparare a guidare la vostra slitta trainata da cani, facendo tour di durata diversa che molte agenzie propongono.
  • 7- Ciaspolare sulla neve: se vi piacciono le passeggiate nella neve, qui non avrete che l’imbarazzo della scelta. Potete fare Snowshoeing, ovvero un trekking nella neve con particolari racchette e ciaspole lungo percorsi ben segnalati.
  • 8- Pescare nei laghi ghiacciati: altro che torrenti e placide acque, in Svezia si pesca direttamente nel lago ghiacciato. Lucci, salmoni, trote, pesce persico: mettetevi alla prova!
  • 9- Imparare a guidare una motoslitta: su fiumi ghiacciati, nella Lapponia svedese, le motoslitte sono piuttosto facili da manovrare e le agenzie che organizzano corsi ed escursioni in Svezia pullulano.
  • 10- Mercatini di Natale: a Stoccolma, ma anche nelle località più piccole della Sveiza, Natale fa rima con mercatini. Fate shopping a Goteborg, Malmo o nella capitale, tra oggetti di artigianato e decorazioni natalizie.