Musei Vaticani di notte dal 6 maggio al 28 ottobre 2011

da , il

    Musei Vaticani di notte dal 6 maggio al 28 ottobre 2011

    Volete visitare i Musei Vaticani di notte? Beh, allora non perdete occasione di ammirare i capolavori conservati al suo interno un un’atmosfera davvero unica come quando fuori è buio. Anche quest’anno per la terza volta consecutiva, uno dei musei romani più visitati apre le porte ai cittadini della città eterna e ai turisti per una visita diversa dal solito. Il successo registrato nelle precedenti edizioni ha persino allungato il periodo in cui i Musei Vaticani resteranno aperti oltre il classico orario. Si comincerà ufficialmente il prossimo 6 maggio e si concluderà ben 6 mesi dopo, in particolar modo il 28 ottobre. Visitate Roma in 2 giorni? Non perdete la possibilità di regalarvi una serata di cultura ai Musei Vaticani.

    Di solito per visitare i Musei Vaticani ci sono file infinite e attese estenuanti. E allora perché non concedersi una capatina ai musei papali quando di solito c’è meno gente? A Roma questa sembrerebbe proprio un’utopia e invece un momento simile c’è. A partire dal 6 maggio 2011 i musei papali saranno aperti fino alle 23, con ultimo ingresso alle 21.30.

    Sarà una sensazione particolare ed affascinante accedere alle meravigliose opere d’arte esposte al suo interno quando la sera è ormai calata. Ovviamente anche in questo tipo di occasioni sarà necessaria la prenotazione e quindi se vi regalate qualche giorno della capitale, acquistate i biglietti online per i Musei Vaticani e risparmierete del tempo a far la fila!

    Una primavera, un’estate e un accenno di autunno decisamente all’insegna della cultura per Roma e i suoi musei papali. L’appuntamento è per ogni venerdì fino ad ottobre, ad eccezione di tutto il mese di agosto. Approfittate anche delle numerose iniziative del Ministero dei Beni Culturali per entrare gratis al museo il giorno del vostro compleanno.

    Lo scorso anni ci sono state 30,300 persone che hanno visitato i Musei Vaticani di notte. Quest’anno si riuscirà a fare di meglio?