Mostra da Kandinsky a Warhol: a Milano gratis fino al 25 settembre 2011

Kandinsky: giallo, rosso, blu
Kandinsky: giallo, rosso, blu

Da Kandisky a Warhol” non è solo una mostra su due grandi geni della pittura, ma anche un excursus storico su correnti e movimenti artistici attivi tra le due guerre mondiali e nel secondo dopoguerra. L’evento, che presenta per la prima volta al pubblico una selezione di libri e cartelle d’artista provenienti dalle raccolte della Biblioteca d’Arte di Milano, si tiene nella splendida Sala del Tesoro del Castello Sforzesco.

La mostra è aperta fino al 25 settembre 2011 e l’ingresso è gratuito: perché non approfittarne visto che le mostre a Milano spesso sono molto costose? Ma ora andiamo a scoprire gli orari e qualche curiosità sulle opere esposte: insieme al re del pop e al fondatore dell’astrattismo sono presenti, infatti, anche lavori di De Chirico, Fontana, Mirò, Depero, Soffici, Breton, Ernst, Tanguy, Munari, Manzù, Pomodoro, Haring e tanti altri.

Per gli sfortunati che rimarranno a Milano durante il mese di agosto, la mostra “Da Kandinsky a Warhol” è una delle poche iniziative culturali che offre il capoluogo meneghino, visto che i concerti si tengono per la maggior parte a luglio. Un po’ meglio va agli appassionati di cinema grazie all’Arianteo 2011, l’iniziativa di cinema all’aperto che si svolge in diverse location della città.

Ma tornando alla mostra, il grande protagonista rimane Wassily Kandinsky grazie all’opera “Kleine Welten”: dodici incisioni astratte risalenti al 1922, quando l’artista era docente presso la Bauhaus di Weimar. A seguire sicuramente Andy Warhol, con la prima edizione dell’“Andy Warhol’s Index” del 1967, con copertina cartonata, inserti a collages e pop-up. Ma anche la “Mythologie” di Giorgio De Chirico del 1934, ossia dieci litografie originali con un testo di Jean Cocteau, fa la sua bella figura.

Gli orari sono i seguenti: da martedì a domenica, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00, mentre lunedì è il giorno di chiusura. Per maggiori informazioni potete contattare il numero di telefono 02-88463657.
E per chi è alla ricerca di un po’ di frescura, ricordiamo che il Gardaland Waterpark offre sconti ad agosto: nel mese più caldo dell’anno, almeno si spera, siamo tutti più buoni.