Mercatini di Natale in Europa: i migliori 5

da , il

    Mercatini di Natale in Europa: i migliori 5

    I mercatini di Natale sono una tradizione centenaria in Europa che ogni anno rappresenta un appuntamento fisso al sopraggiungere dell’avvento. La particolarità di queste bancarelle è di essere delle casette in legno, con tanto di tetto, in cui vengono presentati degli oggetti in tema natalizio e gustose piatti della gastronomia locale. Visitare un mercatino può essere un altro modo di conoscere la città e la sua tradizione. Ma quali sono i migliori 5 mercatini europei? Scopriamolo insieme.

    Immaginiamo lo splendore delle piazze medievali illuminate da migliaia di luci abbaglianti. Immaginiamo pure tante bancarelle in stile pan di zenzero su cui gli artigiani espongono i tradizionali oggetti natalizi, completamente realizzati a mano. Finalmente lontani dalla tecnologia, anche i bambini potranno cadere sotto l’incantesimo dei giocattoli di legno, piste di pattinaggio e giostre d’altri tempi.

    Abbandonando i centri commerciali ed esplorando i caratteristici mercatini di natale europei, si avrà la possibilità di poter scambiare le catene di negozi per accoglienti chalet di montagna, Muzak per cori angelici e la frenesia dei consumatori come acclamazione di festa davvero naturale. ‘Andare per mercatini‘ resta uno dei migliori modi per visitare le città che li ospitano e che evocano un’epoca passata, con le tradizioni del vecchio mondo che risalgono al periodo medievale.

    Ecco i migliori 5 mercatini di Natale in Europa.

    Mercatini di Colonia: i più antichi di Germania

    Mercatino di Natale di Colonia

    I mercatini di Natale della Germania sono molto famosi e uno dei più belli è sicuramente quello di Colonia, considerato da molti come il capostipite. Sullo sfondo si erge la famosa cattedrale della città, la Kölner Dom, proiettando le sie imponenti ombre sui preparativi della festa. Il mercato situato a Domplatz è di sicuro un buon punto di partenza. Poi ci si dirige al mercato di Natale medievale, dove oggetti realizzati a mano e musica dal vivo competono con l’ambientazione della natività così emozionante da togliere il fiato. Il mercatino di Colonia è aperto dal 22 novembre fino al 23 dicembre 2010 e qui si potranno acquistare le Räuchermännchen , le caratteristiche bambole di legno con la pipa, schiaccianoci, giocattoli per bambini e prodotti a buon prezzo i cui proventi saranno devoluti in beneficenza. Per quanto riguarda la gastronomia, si possono trovare mele al forno, mandorle arrostite con il tradizionale glühwein infuso alla cannella. In più, per il divertimento dei bambini, all’Alter Markt c’è il paradiso dei più piccoli con le giostre e il teatro di marionette. Chi ama pattinare può dirigersi all’Heumarkt.

    Mercatini di Vienna: il paese delle meraviglie in versione viennese

    Stand dei mercatini di Natale di Vienna

    Con il sopraggiungere dell’inverno, i mercatini di Natale di Vienna diventano onnipresenti come l’elaborata architettura barocca diffusa in città. Qui troverete la versione viennese del paese delle meraviglie invernale, una volta accogliente ed elegante, che prende forma nelle piazze di tutta la città. Dopo essersi fermati al popolare Christkindlmarkt di fronte a Rathausplatz, volteggiate verso il mercato dalle parti del sontuoso Schönbrunn Palace, la precedente residenza reale. Fedeli al patrimonio musicale di Vienna, aspettatevi continui concerti che alimentano la festa senza sosta in tutta la città. Da metà novembre fino alla vigilia di Natale, nei mercatini di Vienna potrete acquistare vetro soffiato, gioielli, candele e lettini per bebè fatti a mano, mentre potrete gustare lo strudel, le castagne, il pan di zenzero. E da bere? Scegliete Glühwein o punsch.

    I più piccoli resteranno ad occhi aperti di fronte al mercato che si trova davanti al Rauthaus, il municipio neogotico di Vienna, decorato come un calendario dell’Avvento in formato gigante.

    Mercatini di Bruges: la città si anima a Natale

    Mercatino di Natale a Bruges

    Lo splendore medievale di questo sito che fa parte del Patrimonio Mondiale dell’Unesco, pieno di grazia serena e di canali pittoreschi, si trasforma quando dicembre è alle porte. Da non perdere assolutamente è il Festival di scultura con neve e ghiaccio, che si tiene in un’immensa tenda termale. Due consigli: copritevi per bene e concedetevi un cocktail nell’Ice Bar. L’appuntamento con i mercatini di Bruges è dal 26 novembre al 2 gennaio 2011 e tra le casette potrete trovare il gustosissimo cioccolato belga, acquistabile in barrette, così come ceramiche e comodi vestiti fatti a mano. Il Belgio è famoso anche per la sua birra. Quale migliore occasione per provare una delle birre chiare distillate per l’occasione? I bambini potranno divertirsi sulla pista di pattinaggio allestita in piazza mercato.

    Mercatini di Strasburgo: una magia che dura da 400 anni

    Mercatini di Natale a Strasburgo

    Nel cuore dell’Alsazia, la regione della Francia così fortemente influenzata dalla vicina Germania dove si dice si sia inventato l’albero di Natale, si trova Strasburgo, e qui il meraviglioso mercatino è un classico. Dal 1570, il Christkindelsmärik ha rappresentato un autentico momento di magia durante il periodo natalizio, e tra l’altro è anche il più antico di tutta la Francia. Spostatevi da Place Broglie a Place Kléber sotto il bagliore di migliaia di luci brillanti finché non arrivate al punto focale della festa: il gigante Sapin de Noël, o semplicemente Albero di Natale. Avete tempo di visitare il mercatino di Strasburgo fino al 31 dicembre 2010 e qui acquisterete di certo le decorazioni natalizie, che nella città alsaziana hanno una tradizione di più di 400 anni, soprattutto dalle parti di Place de la Cathédrale. Mentre gli adulti assaggiano il vino caldo, i bambini possono gustare del succo d’arancia caldo addolcito con del miele. Da provare sono i bredele, biscotti al burro tipicamente alsaziani al sapore di zenzero e anice, e i maennele, o piccole brioches. I più piccoli avranno di che divertirsi con gli spettacoli di marionette, visite di San Nicola, pattinate sul ghiaccio, il presepe vivente e anche un giardino di ghiaccio con una corsa ad ostacoli.

    I mercatini di Natale di Praga nella suggestiva Città Vecchia

    Mercatini di Natale di Praga

    Quando la neve imbianca le guglie della cattedrale di Praga e le campane dell’orologio astronomico, lo scenario della città si trasforma in una favola gotica di mezzo inverno. Mentre Staroměstské náměstí, o piazza della Città Vecchia, è uno delle più belle d’Europa, durante il Natale è assolutamente eterea. Situato contro il suggestivo orizzonte, il maestoso albero di Natale, importato ogni anno dalle montagne del nord, evoca una incantevole atmosfera bohemien. Fino al 2 gennaio, tra i mercatini di Praga saranno esposti tantissimi burattini e giochi in legno intagliati a mano, cristalli di Boemia, vetro della Cechia e tazze di ceramica. E che ne dite di comprare una carpa viva e cucinarla per la tradizionale cena di Natale ceca? Provate anche il famoso liquore aromatizzato Becherovka che ha il gusto del Natale stesso.

    Le marionette ceche realizzate a mano non mancano mai di suscitare meraviglia nei bambini che potranno anche cantare e ballare indossando gli abiti tradizionali.

    E voi, conoscete altri bellissimi mercatini di Natale?