Garra Rufa Spa a Schiphol: all’aeroporto di Amsterdam si fa la pedicure coi pesci

da , il

    Garra Rufa Spa a Schiphol: all’aeroporto di Amsterdam si fa la pedicure coi pesci

    Mai provato la Garra Rufa Spa? Se vi trovate a Schiphol, l’aeroporto di Amsterdam, potete provare l’ebbrezza di farvi fare la pedicure coi pesci! Eh sì, i Garra Rufa altro non sono che piccoli pescetti d’acqua dolce, solitamente diffusi in Medio Oriente, che vengono utilizzati anche per la cura di malattie della pelle come la psoriasi e altri disturbi dermatologici. Ma anche per una pedicure, anzi una fish pedicure: questi pesci, infatti, hanno la capacità (o il cattivo gusto?) di mordicchiare i piedi umani in cui si imbattono, esercitando una perfetta opera di esfoliazione.

    Se avete deciso di visitare Amsterdam e avete prenotato un volo o pensate di farlo, preparatevi a un trattamento di bellezza prima ancora di mettere piede fuori dall’aeroporto, oppure prima di salire sul volo del ritorno: troverete la Cosmetic Fish Spa nell’Holland Boulevard di Schiphol, dopo aver superato i check in e il controllo passeggeri.

    E’ un’iniziativa che fa parte del progetto ‘Back to Life’, iniziato nel 1999: l’aeroporto di Amsterdam è infatti da sempre molto attento al benessere dei suoi viaggiatori, anche di quelli in transfer. Se a Orio al Serio c’è il bancomat dell’Oro, a Schiphol c’è la prima biblioteca in aeroporto, completamente gratuita.

    Cultura e benessere, quindi: i pesci Garra Rufa utilizzati alla Cosmetic Fish Spa (occorre segnalare che sulla pedicure fatta con questi pesci esistono teorie contrastanti) sono curati dalla Garra Rufa Nederland, fornitore esclusivo che si occupa anche del loro benessere.

    20 minuti di fish pedicure costano 24.95 euro a persona: se fate il trattamento in due, pagherete invece 44.95 euro.