Calendario Ryanair 2012: le hostess si spogliano per beneficenza

da , il

    Anche quest’anno torna il calendario Ryanair! Per il 2012 le hostess si spogliano per beneficenza, mettendo da parte la classica divisa blu della compagnia irlandese di voli low cost e presentandosi in una veste decisamente più provocante.

    Se l’anno scorso le hostess si erano fatte fotografare in bikini sulle spiagge di Fuerteventura, quest’anno si sono fatte riprendere in slip e reggiseno. Una richiesta che la ragazze hanno accettato senza problemi per una buona causa: i proventi del calendario, infatti, finiranno nella casse dell’associazione Debra’s Butterfly Children, che permetterà a 50 famiglie con bambini che soffrono di Epidermolisi Bollosa di trascorrere una vacanza di una settimana a Malaga, in Spagna.

    Di certo Michael O’Leary, il padre-padrone di Ryanair, sa come farsi pubblicità, nel bene e nel male: è di qualche giorno fa la notizia del finestrino rotto riparato con il nastro adesivo che ha fatto il giro del web, scatenando non poche polemiche. Anche se, a quanto pare, si tratta di una procedura standard che non comporta alcun rischio per i passegeri.

    La presentazione del calendario 2012 di Ryanair, svoltasi all’Alexander Hotel di Dublino, ha visto O’Leary in versione Mister Bean: il manager, infatti, non ha lasciato sole le hostess, ma si è mostrato anche lui mezzo nudo, per la precisione in accappatoio, boccaglio e bermudoni, scatenando l’ilarità generale.

    Come ogni anno, quindi, la compagnia low cost irlandese non si è servita di celebri modelle, ma ha chiesto alle proprie dipendenti (13 per la precisione) di posare per il calendario. Un’iniziativa che le hostess Ryanair hanno abbracciato nel 2008 e che ha permesso di devolvere finora circa 500.000 sterline, ogni anno ad un’associazione diversa.

    Il calendario si può acquistare a bordo dei voli Ryanair e sul sito della compagnia al prezzo di 10 euro. Secondo voi, avrà lo stesso successo degli anni passati?