Biennale della Democrazia 2011 per i 150 anni dell’unità

Biennale della Democrazia 2011
Biennale della Democrazia 2011

Torino presenta la Biennale della Democrazia in occasione dei 150 anni dell’unità d’Italia. L’evento avrà luogo dal 12 al 17 aprile 2011 presso varie sedi dislocate in città, fra le quali il Teatro Carignano, situato proprio di fronte all’omonimo palazzo, Palazzo Madama e le Officine Grandi Riparazioni.
La manifestazione giunge alla sua seconda edizione, dopo che, nel 2009, era stata inaugurata dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Consiste in cinque giorni di laboratori con dibattiti, letture, forum, seminari aperti a tutti i cittadini, invitati a partecipare a questo scambio di opinioni su un tema così attuale e fondamentale come la democrazia, che, per i 150 anni del nostro paese, risulta essere un tema più attuale che mai.

Quest’anno l’argomento centrale della Biennale della Democrazia sarà il federalismo e in particolare sul suo legame con il nostro paese. Vi saranno anche dibattiti sulle differenze tra l’ideale di democrazia in quanto potere dato in mano ad un popolo e la realtà di un potere concentrato nelle mani di pochi, non solo nell’ambito politico, ma anche in quello economico e culturale.

La Biennale avrà luogo in più sedi:
 

  • Teatro Carignano, piazza Carignano 6
  • Circolo dei Lettori presso il Teatro Gobetti, via Rossini 8
  • Teatro Regio, piazza Castello 215
  • Cavallerizza Reale, via Verdi 9
  • Cinema Massimo, via Verdi 18
  • Palazzo Turinetti, piazza San Carlo 156

Vi sono inoltre Palazzo Madama, che ospita la ricostruzione dell’aula del primo Senato Italiano, in cui avranno luogo alcuni dibattiti, e le Officine Grandi Riparazioni, dove la mostra Fare gli Italiani toccherà anche il tema del federalismo.

La Biennale della Democrazia 2011 dal 12 al 17 aprile sarà occasione di incontro e di scambio sopratutto per le nuove generazioni.