NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Notte dei Musei 2011 a Milano: apertura gratuita solo per due musei

Notte dei Musei 2011 a Milano: apertura gratuita solo per due musei
da in Cosa fare a Milano, Musei, Musei di Notte, Musei gratis
Ultimo aggiornamento:
    Notte dei Musei 2011 a Milano: apertura gratuita solo per due musei

    La Notte Europea dei Musei 2011, l’evento che apre gratis le porte dei musei in tutta Europa, arriva nella città di Milano. Anche quest’anno molti musei della nostra Penisola effettueranno un’apertura straodinaria, dalle 20 di sera alle 2 di mattina, per l’evento promosso dal MiBAC (Ministero per i Beni e le Attività Culturali). E le strade saranno invase di persone alla ricerca per una notte di arte e cultura, non solo di aperitivi e discoteche.

    Nel capoluogo lombardo, purtroppo, è prevista l’apertura gratuita solo per due musei: il Museo del Fumetto Wow e il Museo Martinitt e Stelline. Sinceramente non ne capiamo il motivo, visto che l’anno scorso avevano aderito i principali musei cittadini. L’edizione 2011 della Notte dei Musei può considerarsi un’occasione perduta per Milano? Per il momento accontentiamoci di due musei gratis e andiamo a scoprire cosa hanno in serbo.

    Festeggiare la Notte dei Musei 2011 al Wow può essere un’ottima idea non solo per tutti gli appassionati della nona arte, ma anche per le famiglie con bambini, grazie al parco circostante di 13.000 mq. Il Museo del Fumetto di Milano, quindi, aprirà le porte in orario notturno permettendo la visita al patrimonio fumettistico della Fondazione Franco Fossati, ossia circa 500.000 pezzi tra fumetti e manga di tutto il mondo.

    L’appuntamento da non mancare è sicuramente quello al Museo Martinitt e Stelline, che racconta la storia ottocentesca di due orfanotrofi milanesi e che prevede l’apertura gratuita dalle 10.30 alle 24.30. Ma soprattutto il museo propone un’iniziativa, chiamata “L’Unità d’Italia, …tutto in una notte”, che intende rivisitare la nascita del nostro Paese attraverso alcuni capolavori del cinema, come “Senso” di Luchino Visconti, “1860. I Mille di Garibaldi” di Alessandro Blasetti, “Il brigante di Tacca del Lupo” di Pietro Germi e “Viva l’Italia!” di Roberto Rossellini.

    La rassegna, in programma anche mercoledì 18 maggio per la Giornata Internazionale dei Musei, prevede nel pomeriggio di sabato un programma rivolto in particolare ai ragazzi, con la proiezione del cartone animato “L’eroe dei due mondi” di Guido Manuli e Maurizio Nichetti: protagonista, ovviamente, Giuseppe Garibaldi. Consigliabile la prenotazione telefonica ai numeri 02 43006536 o 02 43006522, mentre per orari e ulteriori informazioni vi invitiamo a consultare il programma completo.

    Purtroppo non sono previste altre aperture straordinarie, ed è un peccato visto che negli ultimi mesi Milano era apparsa molto viva dal punto di vista artistico, con l’apertura del Museo del Novecento e del Museo del Fumetto. E pensare che nell’edizione passata l’adesione era stata massiccia: Musei del Castello Sforzesco, Galleria d’Arte Moderna, Museo del Risorgimento, Museo di Storia Naturale, Acquario Civico, ecc. L’unica consolazione è che il Museo Archeologico di Milano sarà gratis fino al 19 giugno per festeggiare la riapertura al pubblico dopo la ristrutturazione e l’ampliamento.

    560

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cosa fare a MilanoMuseiMusei di NotteMusei gratis
    PIÙ POPOLARI