Museo Archeologico di Milano gratis fino al 19 giugno

da , il

    Museo Archeologico di Milano gratis fino al 19 giugno

    Il Museo Archeologico di Milano, dopo una chiusura di due settimane per lavori di ristrutturazione, riapre al pubblico completamente rinnovato e ampliato. Il 20 aprile, infatti, sono stati inaugurati i nuovi spazi nella sede di via Nirone. E per festeggiare questa riapertura, il museo ha deciso di offrire due mesi di ingresso gratuito (fino al 19 giugno) per tutti gli appassionati di archeologia.

    Gli spazi a disposizione sono raddoppiati, con circa 1700 mq di superficie: tre piani espositivi e un piano rialzato dedicato a mostre temporanee, didattica e conferenze. In questo modo si valorizzano ancora di più le collezioni, ma anche il contesto architettonico già di per sè straordinario: il museo infatti si trova nell’ex-convento del Monastero Maggiore di San Maurizio, un’area dove sono tuttora visibili resti e tracce della Milano romana.

    Vi troverete a passeggiare tra vasi, anfore, gioielli, urne e oggetti di uso quotidiano nella Milano romana e imperiale. E a sorpresa potrete vedere anche un’opera di Mimmo Paladino, il “Dormiente”, che ritrae un uomo in posizione fetale: l’opera è stata donata al museo dall’artista campano, che proprio in questo periodo si trova in mostra a Palazzo Reale.

    In particolare, l’itinerario parte dalla sede di corso Magenta, dove ci sono soprattutto reperti della Milano antica, passa nel chiostro, dove è visitabile la torre con affreschi altomedioevali, e prosegue nella nuova sede di via Nirone: il collegamento è reso possibile grazie a una passerella, che dal chiostro interno del museo sfrutta un passaggio attraverso le mura romane, tra l’altro già utilizzato dalle monache nel Medioevo.

    In via Nirone si trovano le tre sezioni dedicate alla Lombardia altomedievale, al mondo etrusco e al mondo dei Greci: pensate che le sezioni altomedievale ed etrusca hanno triplicato gli spazi a disposizione grazie alla nuova sede. Il piano rialzato ospita le mostre temporanee e attualmente è possibile vederne una intitolata “Suoni silenti”, completamente dedicata alla musica nel mondo antico. C’è anche un’esposizione temporanea, collegata al tema dell’Expo 2012, dal titolo “Nutrire il corpo e lo spirito”, dove si approfondisce il significato del cibo nel mondo antico.

    Il Museo Archeologico di Milano è aperto dalle 9 alle 17.30, da martedì a domenica, mentre il lunedì rimane chiuso. Proprio come Wow, il museo del fumetto che ha da poco aperto i battenti e che in questo mese di aprile è completamente gratuito. Perché non approfittarne?