Trovare l’amore in aeroporto? Niente di più facile!

da , il

    Trovare l’amore in aeroporto? Niente di più facile!

    Una lunga attesa per i bagagli, una stupida scommessa per approcciare e Annie Balart e Michaels Wes, due ragazzi di New Orleans, si sono innamorati. L’aeroporto a volte può essere anche il luogo dove trovare l’amore.

    Secondo uno studio condotto da Sperling’s Best Places per conto della società Axe, c’è una stretta correlazione tra efficienza, o meglio inefficienza, degli aeroporti e possibilità di conoscere persone.

    Incrociando i dati meteo, le statistiche sui ritardi dei voli e tutta una serie di servizi aeroportuali, la ricerca ha dimostrato che su 35 aeroporti nel mondo, in particolare lo studio ha riguardato quelli del Nord America, Europa, Asia, Australia e Medio Oriente, in 10 degli aeroporti del campione è più facile flirtare o conoscere qualcuno. 6 si trovano negli Usa, 4 in Europa. Gli aeroporti di Singapore e Sydney sono ai primi posti per ciò che riguarda la puntualità dei voli, e l’efficienza dei servizi aeroportuali, ma non ottengono alte percentuali nella particolare classifica sulla facilità nel conoscere persone, come invece avviene in Europa e in America. Alcuni bellissimi aeroporti, come quello di San Francisco per esempio, che ha all’interno un acquario e un museo, sono i luoghi ideali per fermarsi e chiacchierare con gli sconosciuti. Se l’aereo è in ritardo, se le condizioni meteo sono avverse, in posti come questo, non mancheranno le occasioni per scambiare i propri contatti con persone interessanti, conosciute per caso. Negli aeroporti internazionali dove c’è sempre un ottimo clima per volare, c’è il record della puntualità per arrivi e partenza, l’unica cosa che i viaggiatori possono fare è raccogliere il proprio bagaglio e infilarsi in un taxi. Se vi trovate in un aeroporto dove i ritardi e i guasti sono frequenti, dunque, non innervositevi se non si parte in orario, guardatevi intorno, fatevi un giro nei negozi o nei fast food e vedrete che sarà possibile trovare l’anima gemella! Annie Balart e Michaels Wes dopo due anni dal loro incontro avvenuto per caso accanto ai nastri trasportatori, hanno tagliato una torta nuziale a forma di ‘area ritiro bagagli’.