10 consigli di viaggio per girare l’Europa

da , il

    10 consigli di viaggio per girare l’Europa

    Il sito americano Travel and Leisure ha stilato un elenco di consigli di viaggio per girare l’Europa. I consigli sono 10 per la precisione e mirano a garantire il massimo risparmio possibile senza rinunciare all’efficienza dei servizi! Probabilmente si tratta delle regole base che ciascuno di noi ha già acquisito nel proprio DNA di passeggero, ma una ripassatina fa sempre comodo!

    1. Volare con compagnie aeree low cost. Siccome i viaggiatori sono sempre più attenti al budget, i vettori europei stanno ampliano le loro reti e le loro offerte per soddisfare la domanda. Ryanair, ad esempio ha inaugurato 179 nuove rotte solo nel 2009, compresi i voli da Edimburgo a Malta e da Oslo a Bologna. La rivale EasyJet prevede di aggiungere almeno 30 nuovi itinerari quest’anno, tra cui il collegamento Londra Gatwick – Copenhagen e Berlino – Dubrovnik.

    2. Stare attenti alle offerte delle compagnie aeree tradizionali. Lo scorso febbraio, ad esempio, Lufthansa ha inaugurato Lufthansa Italia. Il vettore tedesco offre collegamenti non stop tra Milano Malpensa e otto destinazioni europee, tra cui Barcellona e Madrid.

    3. Dare sempre un occhio ai collegamenti su rotaia. La rete ferroviaria ad alta velocità in Europa continua a crescere, un vantaggio per i viaggiatori in cerca di comodità e convenienza. La Spagna è in prima linea, con 900 chilometri di binari.

    4. Noleggiare autovetture ad ora. L’estate scorsa, Hertz ha introdotto un programma che permette ai viaggiatori, in Belgio, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Spagna, Svizzera e Regno Unito di noleggiare auto per tre, sei e nove ore. L’ideale per una gita in campagna, un viaggio fra città vicine o un tragitto per l’aeroporto.

    5. Noleggiare sempre macchine con motori a diesel. Il prezzo di questo carburante è decisamente più basso di quello della benzina. Le zone con i migliori prezzi comprendono l’Europa orientale, la Gran Bretagna e Spagna.

    6. Alloggiare in Hotel boutique convenienti. Gli Hotel Indigo ne sono un esempio. Le 64 camere Hotel Indigo London Paddington hanno tutti i comfort a prezzi accessibili: TV al plasma, letti oversize, decorazioni di design.

    7. Scegliere business hotel per i propri week end. Perché se è vero che i viaggiatori d’affari costituiscono la maggioranza della loro clientela, queste proprietà spesso abbassano i prezzi nei week-end per attirare turisti.

    8. Cercare Ville a basso costo. La Carolyn Grote per la Provenza, la Spagna-Select per la penisola iberica, la RentVillas per la Turchia e altri 7 Paesi europei sono solo alcuni esempi di società che gestiscono e affittano ville da sogno a prezzi competitivi.

    9. Provare treni all-inclusive. In Europa centrale esiste un modo nuovo e affascinante per esplorare le città e le campagne. Il Danubio Express, un antico treno del 1950 che comprende 12 vetture letto, con eleganti pannelli di legno e mobili d’epoca restaurati, offre percorsi in 10 diversi paesi.

    10. Controllare i saldi in business class. Molte compagnie aeree, come la Virgin Atlantic o la British Airways di tanto in tanto lanciano tariffe scontate per voli in business class.

    Seguire questi utili consigli ci può far risparmiare tempo e denaro e spesso farci concedere anche qualche lusso in più!