Treno no-stop? Arriva direttamente dalla Cina

da , il

    Qual è il paese al mondo che ha più fretta? Fretta in tutti i sensi. Fretta nell’emancipazione industriale, fretta nel cercare di inserirsi in un panorama commercial-mondiale, fretta di aggiudicarsi primati tecnologici. Questo paese si chiama Cina, ed è là che, per questa innovativa invenzione, l’attenzione di tutto il mondo si rivolge.

    Treni che non fermano mai, senza sosta, con passeggeri che salgono e scendono ‘al volo ’, grazie a un modulo che carica i passeggeri in partenza in stazione, scorre sopra al treno che lo raccoglie in corsa, mentre un altro modulo fa altrettanto con i viaggiatori da ‘sbarcare’. L’idea arriva dalla Cina, e per ora è soltanto un ibrido, anche se davvero affascinante. Potrebbe sembrare, a prima vista, un inutile dispendio di energie tecnologiche ed economiche ma, se ci pensiamo bene, in Cina le distanze sono talmente ampie che un treno potrebbe fermarsi anche più di 30 volte. Moltiplicate per 5 minuti a sosta e fanno un bel po’ di ore (per l’esattezza 2,5) da sommare al viaggio. Ma diluire la sosta non si può, troppo grande il rischio di causare troppi disagi ai passeggeri. Questo, devono aver pensato gli ingegneri al lavoro sulla linea Pechino-Guangzhou, (circa 2000 chilometri di ferrovia), che stanno pensando di eliminare interamente le fermate. Niente paura, non si viene lanciati a terra dal treno in corsa, il sistema è molto più sofisticato e… ‘intelligente’.