Tomba di Tutankhamon in Egitto chiusa ai turisti

da , il

    Tomba di Tutankhamon in Egitto chiusa ai turisti

    La tomba del faraone Tutankhamon, in Egitto, verrà chiusa tra pochi giorni ai turisti: avvolta nel mistero e nella leggenda fin dal suo ritrovamento il 4 novembre 1922 da parte dell’archeologo Howard Carter, è una delle poche tombe di sovrani egizi ad essere arrivata fino a noi relativamente intatta e senza l’incursione di qualche banda di cacciatori di tesori. Se in Egitto sono state scoperte nuove tombe a Giza, infatti, per contro verrà vietato l’accesso a uno dei siti archeologici più famosi nel mondo.

    La tomba di Tutankhamon si trova a Luxor, nella Valle dei Templi, storica località di enorme interesse archeologico visto che ospita alcune tra le tombe più famose del mondo. Tutankhamon, le cause della cui morte sono tuttora oggetto di dibattito tra egittologi e studiosi, era un giovane sovrano della XVIII dinastia, che salì al trono quando ancora era un bambino: il suo regno, infatti, terminò con la sua morte avvenuta a 18-20 anni, concludendo così un ciclo di regno durato appena 9 anni.

    A quanto pare, se per caso avete in programma una crociera sul Nilo con visita a Luxor, sappiate che potreste essere tra gli ultimi ad accedere alla tomba del faraone: il segretario generale del Consiglio Supremo delle Antichità Egiziane, Zahi Hawass, ha infatti annunciato che tra poco verrà chiuso l’accesso ai visitatori per evitare eventuali danni alla tomba.

    La stessa sorte toccherà anche ad altre due importanti tombe nelle vicinanze: quella di Seti I e quella di Nefertari. I turisti comunque non verranno lasciati completamente a bocca asciutta: un team di esperti è già al lavoro con i laser, in modo da preparare delle copie esatte delle tre tombe, che verranno ricostruite nelle vicinanze in modo da permettere ai visitatori di farsi un’idea di come potevano essere le sepolture reali.

    L’Egitto si conferma dunque una terra ricchissima dal punto di vista archeologico, dove a fronte di un sito che viene chiuso, riemergono tesori sommersi come quello di Cleopatra.