Saremar Sardegna: traghetti low cost

da , il

    Saremar Sardegna: traghetti low cost

    Traghetti per la Sardegna low cost? No, non è un utopia. In mezzo alle polemiche per i feroci aumenti dei prezzi delle maggiori compagnie di trasporto passeggeri verso l’isola, che ha spinto ad indagare su eventuali irregolarità legate ai rincari dei traghetti, c’è qualche società che va completamente controcorrente e che potrebbe divenire ben presto molto popolare tra i turisti. La Saremar infatti si propone di essere un vettore low cost del mare, in modo tale da garantire i collegamenti tra la costa occidentale dell’Italia, ( e quindi dai suoi maggiori porti, vedi Genova e Civitavecchia) e la Sardegna, a prezzi decisamente più bassi e più allettanti di altri concorrenti.

    Prenotare un traghetto per la Sardegna è decisamente una spesa alquanto importante, soprattutto quest’anno in cui le tariffe per il trasporto passeggeri via mare hanno subito un aumento da record, raggiungendo anche il 110% di rincaro. E’ questo ha subito messo in allarme i turisti e i cittadini che hanno fatto ricorso persino all’Antitrust per verificare eventuali irregolarità sul rincaro traghetti. E così ecco spuntare Saremar, balzata agli onori della cronaca per essere attualmente l’unica società di traghetti che offre un servizio trasporto passeggeri a prezzi più contenuti rispetto alle varie Moby, Sardinia Ferries, Grandi navi veloci e Snav.

    Scoprire le spiagge più belle della Sardegna in questo 2011 è più ‘economico‘ se si sceglie di raggiungere l’isola a bordo dei traghetti Saremar, una compagnia che effettua il trasporto passeggeri tra varie aree della Sardegna e che assicura i collegamenti con la Corsica durante l’inverno.

    A partire dall’estate 2011, la Saremar si occuperà anche di collegamenti tra la Sardegna e la penisola, inaugurando il 15 giugno prossimo le tratte Civitavecchia-Golfo Aranci e Vado Ligure-Porto Torres.

    GUARDA LE FOTO DELLE SPIAGGE PIU’ BELLE DELLA SARDEGNA

    Quanto costa viaggiare su un traghetto Saremar? I prezzi variano a secondo del posto in cui decidete di stare. Per un posto sul ponte le tariffe variano dai 21 ai 35 euro ed è il posto più economico. Ma vediamole insieme queste tariffe. Dal 15 giugno al 15 luglio e dal 1 settembre al 15 settembre i costi sono:

    • 21 € sul ponte
    • 34€ poltrona 1°classe
    • 45€ quadrupla esterna
    • 40 € quadrupla interna

    Con l’arrivo dei mesi centrali estivi, quando la Sardegna è satura di turisti, i prezzi tendono a salire, per cui dal 16 luglio al 31 agosto le tariffe previste sono:

    • 35 € sul ponte
    • 40 € poltrone di 1°classe
    • 65€ quadrupla esterna
    • 60 € quadrupla interna

    Data l’appetibilità dei prezzi offerti, il sito Saremar è stato preso d’assalto registrando decine di migliaia di accessi e di prenotazioni (circa 1500 subito dopo l’attivazione del servizio di prenotazione online).

    Con Saremar è possibile risparmiare ancora, basta viaggiare in gruppi numerosi, dove si avrà diritto ad uno sconto del 20% per comitive da 15 a 24 persone, del 30% se il numero dei viaggiatori varia tra 25 e 34, fino a raggiungere il 40% in meno se il gruppo supera le 35 unità. Ogni 25 passeggeri uno non paga. I bambini fino a 4 anni non pagano, mentre fino a 12 anni non compiuti hanno diritto ad uno sconto del 50%.

    In più, se optate per una escursione in giornata in una località sarda servita da Saremar, la società applica degli ulteriori sconti con la tariffa scontata di andata e ritorno nelle 24 ore.