Notte bianca a Firenze 2011: programma degli eventi

da , il

    Notte bianca a Firenze 2011: programma degli eventi

    Firenze attende la notte bianca che si terrà sabato 30 aprile e che vedrà negozi e musei aperti fino a tarda notte, con un programma ricchissimo di eventi, visite guidate, spettacoli e tanta musica. Un modo insolito per vivere la città in orari in cui solitamente molti servizi non sono accessibili.

    La notte bianca a Firenze si ripete ormai da diversi anni nel periodo primaverile, quando l’estate è quasi alle porte. Anche quest’anno il programma è molto interessante e saranno molti i negozi e i siti artistici che rimarranno aperti gratuitamente, per dare la possibilità ai cittadini di Firenze e ai turisti di trascorrere una serata in maniera diversa dal solito e di visitare luoghi che solitamente durante il giorno non c’è tempo di vedere.

    Una nottata di eventi a Firenze il 30 aprile 2011: ma quali sono esattamente questi eventi?

    Innanzitutto vi saranno aperture gratuite straordinarie di diversi musei della città.

    • Fino alle 19: Archivio di Stato
    • fino alle 21: Orto Botanico e Giardino dei Semplici
    • fino alle 22: Villa Bardini
    • fino alle 23: Museo della Fotografia Alinari
    • fino alle 24: Galleria degli Uffizi, Palazzo Strozzi con la mostra di Picasso, Mirò e Dalì, Santa Maria Novella e il Duomo di Santa Maria del Fiore, Museo Marino Marini, Museo Casa Siviero, Giardino dell’Orticultura, Museo di Orsanmichele, Cenacolo di Ognissanti, Museo Nazionale di Antropologia ed Etnologia, Giardino della Gherardesca
    • Fino alle 2,00: Museo Stefano Bardini, Museo di Santa Maria Novella, Fondazione Romano, Centro per l’Arte Contemporanea
    • Fino alle 5,00: Museo della Specola
    • Fino alle 6,00: Palazzo Vecchio

    Vi saranno naturalmente visite guidate gratuite a cura di alcune associazioni culturali della città.

    Anche la musica non mancherà di certo e molte strade e piazze della città saranno animate da esibizioni dal vivo di diverso genere, dal classico (al Giardino Torrigiani) al pop, mentre in alcuni musei si terranno anche degli spettacoli e delle letture dal vivo.

    Il programma completo si può scaricare dal sito ufficiale dell’evento, chiamato Insonnia Creativa.