Navigazione di Como: Bellagio Cadenabbia sospesa fino ad aprile

Navigazione di Como
Navigazione di Como

La Navigazione di Como ha deciso di sospendere la tratta Bellagio-Cadenabbia (quella che passa davanti a Villa Carlotta per intenderci) fino ad aprile 2012: nel periodo invernale, infatti, la società ha deciso di mantenere attivi solo i collegamenti che riguardano le località più turistiche del Lago di Como, cioè quelle che garantiscono un maggiore afflusso di persone: Bellagio, Menaggio e Varenna.
La cessazione della tratta Bellagio-Cadenabbia scatterà a partire dal prossimo 16 gennaio e si prevede che, contemporaneamente, ci saranno anche le proteste dei turisti e dei pendolari per il mancato servizio. O magari anche di qualche vip, visto che il bel George Clooney abita proprio in questa zona di uno dei laghi più belli del mondo: ma ripensandoci lui avrà il suo motoscafo privato per portare in giro gli amici (come Brad Pitt) e le fidanzate di turno (come la ex nostrana, Elisabetta Canalis).

La tratta dunque tra Bellagio, dove tra l’altro si trova una delle spiagge premiate dalla Guida Blu di Legambiente, e Cadenabbia non sarà più effettuata dal 16 gennaio al prossimo aprile: colpa della crisi? Pare proprio di sì, insieme ai tagli dei fondi statali e all’aumento del prezzo del gasolio. Infatti l’orizzonte si profila alquanto buio: in vista ci sarebbero aumenti che oscillano tra il 20 e il 30 per cento delle tariffe sui biglietti, causando un duro colpo al turismo.