Natale 2010 in crociera: Terra Santa, spiagge esotiche e Antartide

da , il

    Natale 2010 in crociera: Terra Santa, spiagge esotiche e Antartide

    Natale in crociera è una tendenza che si sta diffondendo sempre di più: ai turisti piace l’idea di trascorrere le vacanze natalizie svernando in Paesi caldi, dove unire la possibilità di vedere ogni giorno un posto diverso con il piacere di passare una settimana tra bagni in mare e in piscina, usufruendo del lusso di una grande nave. Ormai ci sono crociere per tutti i gusti, come quella organizzata per il ponte dell’Immacolata a Barcellona dedicata ai single. Niente di meglio, quindi, che decidere per un Natale diverso dal solito tra mete esotiche e mari caldi.

    Avevate mai pensato di visitare i mercatini di Natale con un mezzo meno classico della solita auto o del pullman, magari navigando un fiume storico come il Danubio? Eppure le crociere spopolano in agenzia viaggi 12 mesi all’anno e piacciono a tutti: coppie, famiglie con bambini, giovani, pensionati.

    Anche per Natale l’idea delle crociere non è da meno, visto che spendendo cifre relativamente economiche si possono cogliere opportunità da prendere al volo. La maggioranza preferisce itinerari che passino attraverso Paesi dove a dicembre il clima è caldo, meglio ancora se con la possibilità di fare il bagno in qualche spiaggia idilliaca con sabbia fine e palme, ma quest’anno fioccano anche molte proposte alternative.

    Largo alle crociere in Egitto, Giordania e Israele, senza dimenticare luoghi esotici lontani come i classici Caraibi o il Brasile. Se ancora non avete deciso la vostra destinazione natalizia vi consiglio di sbrigarvi a prenotare: ecco alcune idee che potrebbero solleticare la vostra voglia di partire.

    Se le crociere per nudisti in Croazia non fanno per voi e cercate qualcosa di più tradizionale, Costa ha un’ampia varietà di offerte: a dicembre, infatti, partono le crociere ‘Profumo d’Agrumi’, in direzione del Mediterraneo: si parte da Savona e si toccano i porti di Civitavecchia (Roma), Palermo, Tunisi, Palma di Maiorca, Barcellona e Marsiglia. I prezzi partono da 420 euro a persona per un viaggio di 8 notti e si può decidere di partire anche da Palermo. Se cercate qualcosa che vi offra anche un’esperienza spirituale, potete optare per le crociere di 12 giorni in Terra Santa, che toccano anche Olimpia e Atene in Grecia, Smirne in Turchia, Ashdod in Israele, Port Said e Alessandria in Egitto.

    Msc, altro colosso crocieristico, offre itinerari in Spagna e Marocco con partenze dal 12 dicembre da Genova: in 8 giorni toccherete Barcellona, Casablanca, Malaga, Alicante e Civitavecchia. La Windstar Cruises, invece, punta su qualcosa di molto particolare come un itinerario in Costa Rica a bordo dei grandi velieri: il 19 dicembre si salpa da Puerto Caldera e si fa rotta verso Curu, isola Tortuga, Quepos, Playas del Coco e San Juan del Sur, col ritorno a Puetro Caldera previsto per il 26 dicembre. I budget, in questo caso, sono più elevati.

    Se invece il caldo non fa per voi e preferite dedicare il Natale alla scoperta dei luoghi natii di Babbo Natale, approfittatene per una crociera Hurtigruten in Antartide: dal 16 dicembre al 3 gennaio partono itinerari mozzafiato lungo scenari da favola e decisamente molto intonati al bianco Natale!

    Un’alternativa alle classiche crociere di mare può essere quella di andare alla scoperta dell’Europa percorrendo i suoi grandi fiumi: in Germania, Austria e Francia, infatti, spopolano le crociere fluviali, che offrono la comodità di una nave attrezzata di tutto al piacere di visitare l’Europa. Un esempio? Lueftner offre crociere fluviali natalizie lungo il Reno, con partenze da Strasburgo e soste a Mannheim, Worms, Rudesheim e Magonza.