Mondiali 2010. Dieci stadi per nove città.

da , il

    Mondiali 2010. Dieci stadi per nove città.

    Saranno 10 gli stadi sudafricani che ospiteranno i mondiali di calcio 2010. Quattro ancora il costruzione. Viaggio tra le città del Sudafrica alla scoperta dei luoghi che ospiteranno la prestigiosa competizione calcistica.

    E’ arrivato il momento di conoscere un po’ meglio le terre che ospiteranno la Coppa del Mondo 2010. La città scelta per la prestigiosa finale è Johannesburg, la più popolosa del Sudafrica. Lo stadio Soccer City darà la possibilità a circa 95 mila spettatori di poter guardare la grande finale mondiale. In un solo luogo saranno concentrate un milione di persone! Johannesburg darà alla manifestazione calcistica anche un altro impianto sportivo, l’Ellis Park Stadium che ha una capienza di 60 mila spettatori. Anche Città del Capo sarà tappa obbligatoria per i tifosi, che oltre a godersi lo spettacolo del calcio potranno apprezzare la bellezza e lo splendore delle suggestive spiagge di Capetown. Il Kings Park Stadium, invece, è lo stadio di Durban scelto per i mondiali. La città passata agli onori della storia come tappa del lungo viaggio del navigatore Vasco de Gama, è uno dei più importanti porti della Repubblica Sudafricana. Negli anni 90, Durban soppiantò Città del Capo come seconda città più grande dell’Africa meridionale in numero di abitanti dopo Johannesburg.

    Non mancherà di offrire ospitalità al tifo di ogni parte del mondo, Pretoria, città forse meno conosciuta rispetto a quelle già citate ma che in realtà è la capitale del Sudafrica, lì si trova il Loftus Versfeld Stadium. L’impianto potrà contenere 50 mila spettatori. E ancora. tra le città che ospiteranno i Mondiali 2010 c’è anche Porth Elizabeth, una bellissima città che si affaccia sull’Oceano Indiano, il cui stadio è dedicato a Nelson Mandela. L’impianto conterrà 50 mila spettatori.

    Che dire di più, l’Africa è una terra da scoprire. i Mondiali 2010 potrebbero essere una buona occasione per farlo