Messico: a Cancun il museo è sott’acqua

da , il

    Gli appassionati d’immersioni subacquee, abituati a trovare relitti nelle acque del mare, potranno finalmente trovare qualcosa di diverso nei fondali marini di Cancun, in Messico. Che ne pensate di un museo sott’acqua?

    Al largo delle acque di Cancun, in Messico, lontano dalle affollate spiagge e dagli immensi resort, gli appassionati delle immersioni subacquee, potranno trovarsi di fronte ad un vero e proprio museo! Sul fondo marino è stata appena adagiata un’enorme scultura di cemento di circa 4 tonnellate ed entro la fine del 2010 ce ne saranno addirittura 400!

    Questo progetto un po’ matto, ideato dall’artista britannico Jason de Caires Taylor, ha come obiettivo di attirare i circa 800 000 turisti che visitano ogni anno il vasto parco acquatico.

    Troppe volte i sub decidono di dirigersi verso le bellissime barriere coralline ma questo purtroppo le danneggia notevolmente. Un quarto della vita marina si assembla intorno alla barriera corallina, nonostante copra solo l’1 % del fondo oceanico, quindi è una zona particolarmente importante da proteggere.

    L’artista che ha creato quest’esposizione permanente chiamata Silent Evolution, evoluzione silenziosa, ha concepito le sculture in cemento a bassa acidità per poter attirare la vegetazione marina per far sì che si possano agglomerare e fare tutt’uno.

    Un viaggio in Messico assolutamente da provare!