La piccola Venezia francese in Costa Azzurra: scoprendo Port Grimaud

da , il

    La piccola Venezia francese della Costa Azzurra è una cittadina che si chiama Port Grimaud e si trova nella Baia di St. Tropez: questo delizioso borgo medievale riesce ad unire armoniosamente lo stile provenzale a quello veneziano, dato che la cittadina è stata pensata dall’architetto François Spoerry il quale, ispirandosi alla nostra amata città sulla laguna, ha fatto erigere tanti edifici colorati gli uni vicini agli altri che si affacciano su 7 chilometri di canali artificiali, nei quali hanno le fondamenta. Proprio come a Venezia, a Port Grimaud si può girare soltanto a piedi o sulle imbarcazioni, tanto che non è possibile introdurvisi in auto: per chi ha voglia di fare una scampagnata, dalla vicina St. Maxime parte una pista ciclabile che arriva proprio qui, così non c’è nemmeno bisogno di pagare il parcheggio!

    E anche se Venezia non ha eguali e Port Grimaud è decisamente meno storica, passeggiando tra le stradine e i ponti della città francese potrete rivivere un po’ di quell’atmosfera unica grazie alla presenza dei canali, dei diversi tipi di imbarcazioni che li attraversano e dei terrazzini che vi si affacciano. Proprio come Venezia, Port Grimaud è un luogo davvero molto suggestivo e romantico, nel quale vi sembrerà di essere stati catapultati in una fiaba: oltre a passeggiare per le sue stradine ammirando il paesaggio, si può anche affittare un’imbarcazione per vedere la cittadina e i suoi edifici dall’acqua, oppure aspettare che cali la sera e salire su un battello che porta i turisti a fare un emozionante giro tra i canali illuminati dalle luci delle case, all’interno delle quali si possono spesso scorgere gli splendidi arredi in perfetto stile provenzale; se si tratta di una serata particolarmente romantica, o se vi volete semplicemente godere l’atmosfera della cittadina dopo il tramonto, sono imperdibili i graziosi ristorantini di pesce affacciati direttamente sui canali (e quindi sul mare), dove si può gustare una cucina davvero ottima e, evitando i luoghi prettamente turistici, anche a prezzi molto ragionevoli.

    Non è da dimenticare poi, che come abbiamo già accennato Port Grimaud si trova in Provenza, una meravigliosa e soleggiata regione da scoprire tra lavanda e girasoli: tra pittoresche città come Marsiglia, le coste assolate e il mare turchese della Costa Azzurra e i vivaci campi di lavanda, una tappa nella piccola Venezia francese è veramente da non perdere. E se visitate la cittadina sull’acqua in estate, c’è anche la possibilità di prendere il sole e fare un bel bagno nella sua ampia spiaggia di sabbia dorata; se capitate qui in una stagione più fredda, avete tempo e amate il turismo culturale, vicino a Port Grimaud si trova inoltre il Castello di Grimaud, un rudere risalente all’ XI secolo che si trova all’interno di un parco pubblico, e la cui visita è gratuita: nonostante sia molto antico ha ancora delle parti piuttosto integre e si può esplorare con un breve percorso, che consente anche di ammirare il bel paesaggio circostante in cui rientra anche un pittoresco mulino a vento.