Giro d’Italia 2011: le tappe ripercorrono l’unità

Giro d'Italia 2011
Giro d'Italia 2011

L’edizione 2011 del Giro d’Italia sarà molto speciale. In occasione del 150° anniversario dell’unità, le tappe della competizione ciclistica più famosa del paese ripercorreranno la storia dell’unificazione. La partenza di sabato 7 maggio non poteva che essere, allora, dalla Reggia di Venaria, presso Torino, prima capitale del Regno d’Italia. Proprio qui, infatti ha avuto inizio il percorso che ha portato all’unificazione e per questo motivo è stato scelto come luogo in cui si darà il via alla corsa su due ruote. Sarà un’occasione unica anche per visitare Torino e il Piemonte.
Il giro terminerà a Milano il 29 maggio e conterà 21 tappe e quasi 3500 chilometri di strada.

Il Giro d’Italia 2011 è dedicato in maniera speciale all’anniversario dell’unità, così come molti eventi di quest’anno. La partenza è fissata per sabato 7 marzo a Venaria Reale, presso la Reggia.
Da lì i partecipanti proseguiranno per Alba, Reggio Emilia e scenderanno lungo la costa tirrenica proseguendo fino alla Calabria e alla Sicilia. Risaliranno poi fino al Veneto per arrivare, il 29 maggio, a Milano, dove il Giro si concluderà con la premiazione del vincitore.

Il percorso tocca centri che hanno avuto ruoli importanti nell’unificazione italiana: oltre alla partenza da Torino, sarà molto significativo il passaggio in città quali Quarto, Firenze, Bergamo, Ravenna, Trieste, Parma. Dalla Sicilia ritornando verso nord, i ciclisti ripercorreranno i passi di Garibaldi, passando per Marsala e Milazzo, toccando l’Etna e risalendo per la Calabria e la Basilicata.

Un giro speciale per un anno speciale, che segna un traguardo importantissimo per il nostro paese. L’appuntamento per chi desidera assistere alla partenza è il 7 maggio alla Venaria Reale. Per conoscere nel dettaglio il percorso e le tappe è possibile consultare il sito della Gazzetta dello Sport.