Francia del Sud mon amour: tra vigneti e paesaggi da cartolina

da , il

    Francia del Sud mon amour: tra vigneti e paesaggi da cartolina

    La Francia del Sud offre paesaggi incantati, passeggiate rilassanti, stupendi colori, come il lilla intenso dei campi di lavanda, e ancora oliveti, vigneti che producono dell’ottimo vino francese e scorci da cartolina. Luoghi che hanno stregato gli Impressionisti, i pittori più illustri di questa corrente artistica fecero della Provenza la loro dimora.

    E’ difficile fare una cernita dei luoghi più belli della Francia del Sud e consigliare di visitarne alcuni a scapito di altri, perchè la Provenza, la Costa Azzurra, la Camargue offrono luoghi di rara bellezza in qualsiasi angolo dei territori di cui si compongono.

    Provando nell’ardua impresa, vi consigliamo di seguito le mete da non perdere nella magica terra di Cezanne.

    Alpi dell’Alta Provenza

    Banon, Sud Francia

    La campagna vicino Banon, nella regione delle Alpi dell’Alta Provenza è famosa per la produzione di squisiti formaggi e per le coltivazioni di lavanda. Da fine giugno sino a fine agosto, infatti, il paesaggio cambia colore, assumendo le diverse tonalità del lilla. Questa parte della Francia del Sud è magica perché coniuga montagna e clima mediterraneo. Ci si trova a diversi metri di altitudine eppure, la vicinanza al mare, rende l’aria frizzante. Addirittura, nelle giornate estive di scirocco intenso le rocce si ricoprono di uno strato di sabbia fine.

    Cassis

    Cassis, Francia del Sud

    A pochi minuti da Marsiglia e da Tolone c’è la costa a strapiombo più alta d’Europa. Cittadine di mare incantate, spiagge tra le più belle del mediterraneo e sentieri attraverso le rocce tra il profumo di lavanda e rosmarino.

    Cassis è una Portofino d’altri tempi, che ha conservato cioè il suo passato da borgo marinaro, dove tuttora, accanto ai negozi è possibile ritrovare le reti dei pescatori ad asciugare al sole.

    Non a caso un detto locale recita così: ‘Qu’a vist Paris e noun Cassis, a ren vist’. Chi ha visto Parigi e non Cassis, non ha visto niente!

    Cap Ferrat

    Cap Ferrat, Francia del Sud

    Henri Matisse si stabilì in riviera nel 1917, da allora ne è passato di tempo ma a Cap Ferrat e lungo tutta la costa che arriva sino a Cap d’Antibes si respira ancora un’aria di mondanità. Antiche famiglie aristocratiche vi trascorrono le vacanze insieme a coloro che vengono definiti i ‘nouveaux riches’, in un’atmosfera di assoluta esclusività.

    La costa è infatti il regno degli hotel di charme, dove lusso è la parola d’ordine. Un esempio su tutti è il memorabile Royal Riviera, un 4 stelle con camere elegantemente arredate, bagni in marmo ed una vista spettacolare.