Dove non si festeggia Natale: le mete migliori per fuggire

da , il

    Dove non si festeggia Natale: le mete migliori per fuggire

    Dove non si festeggia il Natale? La domanda non sorge spontanea, ma a qualcuno sarà venuta in mente almeno una volta nella vita. Sicuramente a quelli che odiano il Natale e tutto ciò che lo circonda, dall’essere più buoni alle rimpatriate di famiglia, dallo scambio di regali ai cenoni dove ci si abbuffa fino a scoppiare.

    Se siete stati presi da un’irrefrenabile voglia di fuggire dal Natale, non preoccupatevi: ci sono moltissimi posti nel mondo dove non si festeggia, e non stiamo parlando solo di destinazioni tropicali. Anzi, è possibile scappare anche senza andare dall’altra parte del mondo, in località vicine all’Europa. Andiamo allora a scoprire le mete migliori per una fuga dal Natale.

    Partiamo dal Marocco: bastano due ore di volo e siete già al riparo dalle festività natalizie. La soluzione migliore è prenotare in qualche riad e non nei grandi alberghi, dove c’è il rischio che personale troppo zelante, e magari in cerca della mancia, vi faccia gli auguri. Un’ottima proposta potrebbe essere il Marocco a dorso di mulo, ma se volete rilassarvi meglio gli hammam di Marrakech o i souk di Casablanca.

    Non troppo lontano dell’Europa troviamo anche la Russia, che seguendo il calendario ortodosso celebra il Natale il 7 gennaio. Ovviamente l’atmosfera natalizia si respira lo stesso, ma il 25 dicembre diventa un giorno come un altro e non sarete costretti a fare gli auguri a nessuno. L’unico problema è il “generale inverno”: in Russia fa davvero freddo, per cui scordatevi di passeggiare e preparatevi a passare molte ore dentro i caffé, tra una visita all’Ermitage di San Pietroburgo o alla Cattedrale di San Basilio a Mosca.

    Se preferite il caldo, bisogna viaggiare un po’ di più. Uno dei posti migliori per fuggire dal Natale è la Polinesia francese: sole, mare, spiaggia e barriera corallina. Qui ci si rilassa nel vero senso della parola: al massimo si possono fare diving e snorkeling, ma la cosa migliore è oziare sorseggiando un cocktail. Senza contare che al ritorno dalla vacanza la vostra abbronzatura sarà senza dubbio la più invidiata.

    Una ghiotta alternativa potrebbe essere il Sudafrica. Qui il 25 dicembre ci troviamo in piena estate, magari qualcuno vi farà anche gli auguri, ma volete mettere festeggiare il Natale in riva al mare? Tra una surfata e l’altra, ma attenti alle onde, dovrete trovare anche il tempo di visitare Cape Town, sicuramente la città più affascinante del Sudafrica.