Dispersi Costa Concordia: trovati altri 5 cadaveri, c’è anche quello di Dayana

Dispersi Costa Concordia
Dispersi Costa Concordia
[fotoda nome=”AP/LaPresse”]

Aumenta il numero dei dispersi della Costa Concordia ritrovati dai soccorsi: le agenzie hanno appena battuto la notizia secondo cui altri 5 cadaveri, compreso quello di Dayana, la bambina di 5 anni, sarebbero stati individuati nella parte sommersa della nave. A oltre un mese dal naufragio di Costa Concordia, mancano ancora alcuni passeggeri all’appello, un elenco che si va assottigliando a mano a mano che passano i giorni: erano 15 in tutto, fino al ritrovamento di oggi da parte dei vigili del fuoco.
Il ponte 4 della nave da crociera è il luogo dove sono stati effettuati gli avvistamenti: 5 corpi, ormai in stato irriconoscibile, tra i quali sembra esserci anche quello della piccola Dayana, che si trovava sulla nave in viaggio col papà, anch’egli deceduto a causa del naufragio.

Il recupero dei corpi sarà lento e laborioso per via delle difficili condizioni in cui i soccorritori si trovano a lavorare: le operazioni di recupero del carburante, la cui perdita potrebbe causare un danno ambientale disastroso, erano state interrotte martedì scorso a causa del maltempo.
Intanto il comparto crociersitco mondiale ha accettato di sottoscrivere un nuovo regolamento per la sicurezza in crociera che prevede l’esercitazione d’emergenza obbligatoria prima che le navi escano dai porti, mentre sono partite le trattative per i rimborsi ai passeggeri di Costa Concordia.

 
GUARDA LA FOTO GALLERY NAUFRAGIO COSTA CONCORDIA