Compra casa nuova e sente subito l’istinto di scavare in cortile, fa una scoperta allucinante

Dinosauro in Portogallo: durante dei lavori di costruzione nella sua proprietà, un portoghese di Pombal scopre resti fossili appartenenti a una specie vissuta circa 150 milioni di anni fa. La vicenda ha dell’incredibile.

Dinosauro
Scoperta incredibile – Viaggi.Nanopress.it

Nel 2017 un portoghese di Pombal, città a pochi chilometri di distanza da Lisbona, ha scoperto in un terreno di sua proprietà delle straordinarie ossa fossili durante dei lavori. I resti in questione appartengono a un dinosauro vissuto tra i 145 milioni e i 150 milioni di anni fa, che solo nei giorni scorsi è stato quasi completamente dissotterrato dopo 5 anni di scavi.

Scoperto un dinosauro nel giardino di casa in Portogallo

Una scoperta senza eguali quella avvenuta per caso nel giardino di casa di un uomo in Portogallo. Durante dei lavori di costruzione nel suo terreno, l’uomo ha per caso rinvenuto le ossa di un gigantesco dinosauro di ben 25 metri di lunghezza e 12 metri di altezza.

Dopo 5 anni di scavi e ricerche, gli studiosi che immediatamente si erano precipitati per iniziare le indagini, lo affermano: potrebbe proprio trattarsi del dinosauro più grande scoperto in Europa fino a ora, appartenente al Giurassico superiore.

La notizia degli scavi nel sito di Monte Agudo ha fatto sin da subito il giro del mondo. Questa zona sembrerebbe possedere una vasta e importante documentazione fossile sul Giurassico superiore.

“Negli ultimi decenni, la regione ha fornito la scoperta di abbondanti materiali molto significativi per la conoscenza delle faune continentali che abitavano la penisola iberica circa 145 milioni di anni fa”

ha affermato Elisabete Malafaia, direttrice degli scavi e paleontologa dell’Università di Lisbona.

Più ricercatori hanno preso parte a questa importante campagna: il Dom Luiz Institute of Sciences ULisboa, il Grupo de Biología Evolutiva de la Universidad Nacional de Educación a Distancia di Madrid e la Facultad de Bellas Artes della Universidad Complutense di Madrid, tutti con il sostegno del comune di Pombal.

Dinosauro in Portogallo
Dinosauro in Portogallo – viaggi.nanopress.it

Il dinosauro diseppellito è un sauropode gigantesco

Il dinosauro in questione, quasi totalmente diseppellito nelle ultime settimane, appartiene alla famiglia dei sauropodi brachiosauridi. Questa specie erbivora dal collo lungo è vissuta tra il Triassico superiore e il Cretacico nella Penisola Iberica. Oltre al loro collo, anche la coda era lunghissima. La loro testa, invece, era piuttosto piccola rispetto a tutto il resto e i loro denti erano a forma di spatola per aiutare la masticazione.

Questa creatura appartiene allo stesso gruppo di sauropodi dei brontosauri, brachiosauri e diplodochi, le specie più conosciute di dinosauri.

La scoperta che ha dell’incredibile

A sorprendere ancora di più i ricercatori è stata la posizione del ritrovamento della creatura. I resti fossili, quali costole e vertebre dalle enormi dimensioni, erano infatti ben conservati e avevano mantenuto la posizione anatomica originale dell’animale. Una modalità di conservazione piuttosto insolita. Gli stessi ricercatori hanno affermato che

Dinosauro in Portogallo
Dinosauro in Portogallo – viaggi.nanopress.it

“Non è normale trovare tutte le costole di un animale come questo, figuriamoci in questa posizione, mantenendo la loro posizione anatomica originale”.

Le ottime condizioni dei resti fanno sperare che possa essere possibile ritrovare anche tutte le altre parti dello scheletro del dinosauro.