Come risparmiare in vacanza: parola agli esperti

da , il

    Come risparmiare in vacanza: parola agli esperti

    State pianificando le prossime vacanze estive per tutta la famiglia? Siete subissati da preventivi e depliant per trovare un idea di viaggio? E in più, volete risparmiare? Vi spieghiamo noi come fare e lo facciamo attraverso i consigli degli esperti.

    TripAdvisor ha diffuso i dati relativi al mese di marzo sui comportamenti delle famiglie per le prossime vacanze. Anche quest’anno la crisi è fatta sentire, perciò i viaggiatori sceglieranno di spendere meno dell’estate 2009. Più in particolare il 30% degli intervistati, circa 1/3 ha risposto che spenderà, per l’intera famiglia una cifra compresa tra i 1000 e i 3000 dollari (euro). Mentre 1 su 5 ha dicharato che ha intenzione di spendere meno di 1.000 dollari (euro).

    Eppure le famiglie, con dei semplici accorgimenti, potranno risparmiare un bel po’ di soldi.

    6 consigli utili per risparmiare senza rinunciare al piacere dedlla vacanza.

    1. Rimanere vicino casa

    Considerando che anche i voli low cost, quando si parte in 4 o 5, fanno lievitare le spese di viaggio. E’ importante fare attenzione alle spendide località turistiche che si trovano a un posso da noi. Per cui vi consigliamo di ‘smanettare’ su un portale dedicato ai viaggi (come il nostro!) e cercare le mete più vicine a casa vostra. E magari scoprirete che la vostra vacanza ideale è a pochi chilometri da voi. Come metro di misura potreste usare il pieno della vostra auto, e chiedervi: ‘quanti chilometri riesco a fare con il pieno?’ Quella sarà la vostra distanza massima!

    2. Pensate Fuori Stagione

    E’ uno dei paradossi della vacanza! Se in alcuni luoghi nel mondo è alta stagione, da altre parti sarà sicuramente bassa stagione. In estate, troverete offerte in destinazioni come la Florida, l’Arizona, il Messico e isole dei Caraibi, come Aruba e Puerto Rico. Mica male! Certo sono luoghi in cui d’estate fa maledettamente caldo! Ma con ciò? Basta Scegliere un hotel a conduzione familiare che offre un pacchetto promozionale imbattibile, una bella piscina e aria condizionata!

    Non riuscite a sopportare il caldo? Se non avete la necessità di andare al mare, allora è bene scegliere la montagna. Le Alpi e gli Appennini d’estate offrono delle stutture turistiche, come agriturismi o rifugi che sono dei veri parco giochi per i più piccoli: tra mountain bike, escursioni, e passeggiate a cavallo, d’estate, in montagna, si spende molto meno che d’inverno.

    3. Vacanze a Maggio e a Settembre

    Se avete dei bambini piccoli e non vanno ancora a scuola, potreste scegliere delle piacevoli località, in periodi non eccessivamente caldi. Fanno bene ai più piccoli, poichè in riva al mare non c’è il sole che picchia, e fanno bene anche alla vostra tasca!

    4. Avere la mente aperta

    Se non avete ancora scelto una meta, non fatelo! Lasciate che il destino scelga per voi! Iscrivetevi a dei siti che vi inviano, via mail, delle offerte dei pacchetti vacanza, e che vi permettono di sapere dove le offerte sono migliori, e poi decidete serenamente la prossima vacanza. Acuni siti come Travelzoo vi terranno costantemente aggiornati su prezzi e tariffe di alberghi e voli.

    5. Non è detto che si debba partire nei fine settimana

    Molti lavorano da lunedì a venerdì, per cui prenotano viaggi e voli nei fine settimana. Un consiglio? Giocate con le date, se partite di lunedì, e tornate il martedì successivo, potreste risparmiare centinaia di euro.

    6. Cucinate in vacanza

    Per una famiglia, mangiare al ristorante dell’hotel per tre volte al giorno può significare pagare un supplemento per mezza pensione o pensione completa di centinaia di euro. Per questo vi consigliamo di fittare bungalow, appartamenti, o apparthotel, dove c’è l’angolo cottura.