Come ottenere il rimborso di un biglietto aereo non utilizzato: ecco un sito che ci aiuta.

da , il

    Come ottenere il rimborso di un biglietto aereo non utilizzato: ecco un sito che ci aiuta.

    Vi è mai capitato di prenotare un biglietto aereo e di non poterlo più utilizzare? Come ottenerne il rimborso? Generalmente il rimborso di un biglietto aereo è previsto solamente se all’acquisto si è pagato anche un’assicurazione che copra eventuali indisponibilità a prendere l’aereo. Tale assicurazione naturalmente tiene conto solo di determinati eventi che ci hanno impedito di prenderlo (es. morte di un parente di primo grado, un incidente che possiamo subire, insomma eventi poco simpatici). In tal caso va comunque avviata una procedura fastidiosa di reclamo per richiedere il rimborso. C’è un sito che invece ci permette di agevolare il processo

    Si chiama ChangeYourFlight.com, e funziona nel più facile dei modi e senza alcuna iscrizione. Basta andare sulla home page e segnare tutti i dati relativi al vostro volo nel form apposito. In seguito avviare una richiesta di rimborso parziale. Il sito infatti non vi promette né il recupero totali dei soldi sborsati, né di riaverli in forma di denaro contante: il rimborso, se accettato, avviene in forma di buono sconto sul prossimo biglietto acquistato con la stessa compagnia. Che non è poco.

    Ha comunque l’indubbio vantaggio di occuparsi delle scartoffie al posto nostro. Inoltre ci suggerisce anche la quantità di rimborso da chiedere e la probabilità con cui la otterremo: naturalmente, minore è la percentuale di rimborso, maggiore è la probabilità.

    Il sito funziona in partnership con varie compagnie aeree: per conoscere quali basta iscriversi (questa volta sì) alla newsletter e ricevere la lista. Si tratta comunque di un sito giovane, e sicuramente non saranno ancora molte le compagnie a loro associate. Ma rallegriamoci, perché tra di esse c’è l’Airone. Per maggiori informazioni date un occhio al video dimostrativo sul sito ufficiale di ChangeYourFlight.com