Cappella degli Scrovegni a Padova: orari, prenotazioni e prezzi

da , il

    La Cappella degli Scrovegni a Padova è uno dei capolavori dell’arte italiana, che tutto il mondo ci guarda e ci invidia. La cappella ospita il famoso ciclo di affreschi realizzati da Giotto nei primi anni del 1300 e dedicati a Santa Maria della Carità. Tra i tanti monumenti e musei di Padova, sicuramente è una tappa obbligata, insieme al Prato della Valle e alla Basilica di Sant’Antonio. Nei dintorni della città patavina, invece, non potete saltare le famose ville palladiane, anche se la maggior parte si trova in provincia di Vicenza.

    La Cappella degli Scrovegni a Padova è candidata per essere inserita nei siti Unesco dichiarati Patrimonio Mondiale dell’Umanità, cosa che le spetterebbe di diritto grazie all’unicità e all’importanza dell’opera di Giotto.

    Gli affreschi della Cappella, capolavoro insostituibile dell’arte occidentale, sono divisi in tre temi principali: gli episodi della vita di Gioacchino e Anna, gli episodi della vita di Maria e gli episodi della vita e morte di Cristo, fino ad arrivare al Giudizio Universale nella controfacciata. In basso a questi affreschi, una serie di riquadri illustra le allegorie dei Vizi e delle Virtù.

    Giotto fu incaricato da Enrico degli Scrovegni, un ricco banchiere padovano, di decorare la cappella di famiglia, che allora era un oratorio privato adiacente al suo palazzo. Probabilmente l’intera opera rappresenta un’offerta al Signore per espiare i peccati d’usura del padre di Enrico, peccati per cui tutta la famiglia degli Scrovegni viene nominata da Dante nell’Inferno.

    Dopo un lungo periodo di abbandono e varie traversie, nel 1880 la Cappella viene acquisita dalla città di Padova e vengono compiuti svariati interventi conservativi. Nel 2002 viene completato il restauro e il capolavoro giottesco viene inaugurato alla presenza dell’allora Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi. Adesso l’ingresso è consentito a non più di 25 visitatori alla volta, ma l’attività di controllo e manutenzione degli affreschi e delle vetrate continua periodicamente: fate attenzione perché a volte la Cappella degli Scrovegni rimane chiusa al pubblico proprio a causa di questi interventi.

    Di seguito una breve guida per conoscere gli orari di apertura e chiusura, i prezzi del biglietto, le modalità di prenotazione (ricordiamo che è obbligatoria) e di accesso alla Cappella degli Scrovegni di Padova. Se poi volete unire al sacro anche il profano, vi ricordiamo che il Veneto è la regione dei parchi di divertimento: non solo Gardaland, il parco giochi più famoso d’Italia, ma anche Aqualandia a Jesolo e Caneva World sul Lago di Garda.

    Orari Cappella degli Scrovegni: apertura e chiusura

    Volta cappella degli scrovegni padova

    La Cappella degli Scrovegni a Padova è aperta tutto l’anno dalle 9.00 fino alle 19.00, con orario continuato. I giorni di chiusura sono i seguenti:

    • Natale
    • S. Stefano
    • Capodanno

    In realtà è possibile effettuare anche visite serali dalle 19.00 fino alle 22.00, tutti i giorni esclusi i lunedì non festivi. Le visite serali non durano più di 20 minuti e in determinati periodi dell’anno anche le visite diurne rispettano questo limite:

    • Gennaio
    • Febbraio
    • Dal 16 al 30 Giugno
    • Luglio
    • Novembre
    • Dal 16 al 31 Dicembre

    Ma per saperne di più consultate il sito della Cappella degli Scrovegni.

    Fare la prenotazione alla Cappella degli Scrovegni

    Cappella degli scrovegni padova

    Per visitare la Cappella degli Scrovegni è obbligatoria la prevendita. Ma come effettuare la prenotazione dei biglietti?

    Diciamo subito che è possibile prenotare nel giorno precedente la visita solo se si effettua il pagamento con la carta di credito.

    Se invece si vuole pagare nelle altre modalità disponibili, la prenotazione deve avvenire obbligatoriamente con almeno tre giorni d’anticipo rispetto alla data prevista per la visita. Bisogna escludere dal conteggio dei 3 giorni il giorno di visita e quello di prenotazione. Ad esempio, se la data della visita è venerdì, l’ultimo giorno utile per effettuare la prenotazione è lunedì.

    Per la prenotazione online con carta di credito (accettate solo VISA e MASTERCARD) vi rimandiamo al sito della Cappella degli Scrovegni

    Le altre modalità di pagamento prevedono il bonifico bancario o il versamento sul conto corrente postale. In questi due casi, la prenotazione si effettua chiamando il call center allo 049/2010020 ((funzionante da lunedì a venerdì dalle 9 alle 19 sabato dalle 9 alle 18, escluso i festivi) e richiedendo il codice di prenotazione. Soltanto se in possesso del codice di prenotazione, sarà possibile effettuare il pagamento e rendere effettiva la prenotazione. Per i numeri del conto bancario e del conto corrente postale consultate il sito della Cappella degli Scrovegni.

    Cappella degli Scrovegni: prezzi del biglietto

    Padova cappella degli scrovegni

    I prezzi del biglietto per visitare la Cappella degli Scrovegni a Padova variano a seconda di diversi fattori. Il biglietto intero costa 13 euro e prevede l’ingresso anche al Museo Eremitani e a Palazzo Zuckermann.

    Il biglietto ridotto vale 8 euro e spetta a tutti i gruppi (almeno 10 persone) e i singoli regolarmente iscritti ad associazioni socio-culturali e umanitarie.

    C’è un ulteriore riduzione speciale per i bambini dai 6 ai 17 anni, per tutti gli studenti fino a 26 anni, per comitive di 10 persone regolarmente iscritte ad associazioni socio-culturali e umanitarie, per militari di leva e persone over 65: questo biglietto costa 6 euro.

    Per i bambini fino a 5 anni e per i portatori di handicap con il loro accompagnatore si paga solo 1 euro come diritto di prenotazione.

    Ma per tutte le riduzioni vi rimandiamo al sito della Cappella degli Scrovegni.

    Come arrivare alla Cappella degli Scrovegni

    Esterno cappella degli scrovegni padova

    La Cappella degli Scrovegni si trova nel cuore di Padova, all’interno dei Giardini dell’Arena, tra corso Garibaldi e piazza Eremitani.

    Se arrivate in treno, potete arrivarci a piedi o prendere uno degli autobus che partono dalla stazione e fermano in corso del Popolo oppure il tram che arriva proprio alla fermata Eremitani.

    Per consultare gli orari, vi rimandiamo al sito dei mezzi pubblici di Padova.

    Se invece optate per la macchina, potete prendere l’uscita dell’autostrada Padova Est e parcheggiare vicino alla stazione ferroviaria.

    Oppure se uscite a Padova Sud o Ovest, vi conviene lasciare l’auto nei parcheggi di Prato della Valle ed Ex Foro Boario, con un servizio navetta per il centro città.