10 edifici storici come simbolo di 10 città

da , il

    10 edifici storici come simbolo di 10 città

    Ci sono degli edifici storici che sembrano costruiti da tempi immemori. Messi lì da sempre. Con il passare degli anni gli edifici diventano dei veri e propri simboli delle città in cui risiedono. Non per niente sono i monumenti più visitati del mondo.

    Gli edifici simbolo delle città che li ospitano spesso conducono a identificare quel luogo con il suo monumento più rappresentativo. Vi proponiamo una speciale top 10: quella degli edifici storici che sono diventati le icone dei paesi, delle nazioni, delle città in cui sorgono.

    10. Hagia Sophia, Istanbul

    E' al 10° posto nella Top 10

    Costruito sul sito di una chiesa del IV sec. di cui oggi non rimane più nulla, la Basilica di Santa Sofia è da sempre il simbolo di Istanbul (ex Costantinopoli). La grande chiesa è ora un museo, ma non è sempre stato così: per secoli ha rappresentato il pilastro della chiesa ortodossa greca, è poi diventata una moschea islamica. Quest’ultima fu distrutta da un incendio durante i disordini del 532, sebbene resti di essa sono ancora visibili. La Basilica di Santa Sofia come appare oggi è stata costruita tra il 532 e il 537 ed è uno dei più grandi esempi di architettura bizantina. Il più grande simbolo dell’antica chiesa è l’imponente cupola di 102 piedi di diametro che raggiunge i 182 metri d’altezza. Altre caratteristiche straordinarie di Santa Sofia sono gli innumerevoli mosaici, la Loggia dell’Imperatrice, la porta in marmo, la grande libreria e i vasi di marmo.

    9. Louvre, Parigi

    E' al 9° posto nella Top 10

    Uno dei musei più riconoscibili al mondo, è il Louvre. Al Palazzo, di recente, è stata aggiunta la piramide di vetro. Entrambi sono bellissimi all’esterno ma mai quanto le inestimabili opere d’arte che ospitano. Non è stato sempre un museo. Costruito nel XII secolo, nasce come un museo, ma nel XIV secolo si è trasformato in una residenza reale. Nel 1750 Luigi XV lo trasformò in un museo reale per esporre le stanze della casa reale. Durante la rivoluzione francese ha subito un’altra trasformazione, questa volta da Royal al museo pubblico. Nel corso degli anni è stato ricostruito da Napoleone I e restaurato da Luigi XVIII e Carlo X. Oggi il Louvre possiede 380 mila pezzi, 35.000 dei quali sono esposti, tra cui ad esempio opere importanti come la Mona Lisa e la Venere di Milo.

    8. Burj Al Arab, Dubai

    E' all'8° posto nella Top 10

    In una città famosa per la sua architettura, il Burj Al Arab di Dubai definisce l’ orizzonte, dall’alto sembra un enorme Luna Park. L’ultimo edificio di una lunga lista di architetture costruite su larga scala, il Burj Al Arab è nato nel 1994 ed è uno degli alberghi più lussuosi al mondo. Arroccato su un isola artificiale nel Golfo Persico, è stato costruito per simulare la vela di una nave. L’hotel dispone di un atrio alto 590 piedi, di un grande acquario con acqua di mare, due ristoranti (uno dei quali è stato votato tra i primi 10 ristoranti del mondo dalla rivista Condé Nast), e 202 lussuose suite.

    7. Sydney Opera House, Sydney

    E' al 7° posto nella Top 10

    Spuntare fuori dal porto di Sydney, significa trovarsi davanti la Sydney Opera House, ruba tutta la scena, quando si arriva in Australia. Nel 1940 Eugene Goossens, direttore del New South Wales Conservatorium of Music, fece pressioni per una nuova sede per le grandi produzioni. Nel 1955 fu bandito un concorso di progettazione che fu vinto da Joseph Cahill Premier del NSW. Nel 1958 la costruzione era già cominciata. Il disegno vincente aveva diverse funzionalità: nei ‘gusci’ di cemento furono immaginati degli spazi per le performance da concerto, per l’opera teatrale, la sala Utzon, così come uno studio di registrazione, cinque ristoranti, quattro negozi di souvenir.

    6. Empire State Building, New York

    E' al 6° posto nella Top 10

    Una volta era l’edificio più alto del mondo, nessun film o telefilm ambientato a New York è completo senza includere un’immagine del grande grattacielo Art Deco. Originariamente il sito del Waldorf-Astoria, la costruzione dell Empire State Building è iniziata il giorno di San Patrizio del 1930. 410 giorni dopo la costruzione fu terminata e vinse il titolo di edificio più alto del mondo, superando il 40 Wall Street e il Chrysler Building, che sono state costruite nello stesso periodo. L’apertura del palazzo è coinciso con la Grande Depressione così è stato quasi vuoto per i primi 20 anni. Questa non è stata la sola sfida che l’edificio ha dovuto affrontare: c’è stato un incidente aereo nel 1945, un altro nel 1997, e più di 30 suicidi. Nonostante tutto l’Empire State Building è diventato il monumento senza tempo della città di New York.

    5. Taj Mahal, Agra

    E' al 5° posto della Top 10

    La punta di diamante dell’India, il Taj Mahal è una testimonianza dell’amore di un uomo per sua moglie. Si presenta come un palazzo, ma era in realtà una tomba per la moglie dell’imperatore. La costruzione è iniziata un anno dopo la sua morte nel 1632 e il mausoleo è stato completato nel 1648. L’ambiente circostante, gli edifici e giardini sono stati terminati in 5 anni. La costruzione ha impiegato 20.000 operai e artigiani che sono stati reclutati in tutta l’India settentrionale. Poco dopo il Taj Mahal è stato completato, l’imperatore fu sostituito dal figlio Aurungzeb e messo agli arresti domiciliari. Quando morì nel 1658, fu sepolto accanto alla moglie all’interno del Taj Mahal. Durante la seconda guerra mondiale il governo indiano eresse un’impalcatura attorno al Taj Mahal per indurre in errore i piloti militari tedeschi e giapponesi. Oggi, il Taj Mahal è ancora in pericolo: le piogge acide e l’inquinamento da idrocarburi della raffineria Mathura stanno trasformando il suo marmo bianco in colore giallo.

    4. Torre Eiffel, Parigi

    E' al 4° posto nella Top 10

    Domina Parigi. La Torre Eiffel fu costruita tra il 1887 e il 1889 e è stata la costruzione simbolo dell’Exposition Universelle, che ha segnato il centenario della Rivoluzione Francese. E’ stato un prezioso strumento di comunicazione e oggi rappresenta un elemento inconfondibile di Parigi. Durante l’occupazione tedesca nella seconda guerra mondiale, i cavi di sollevamento furono tagliati così da costringere i soldati tedeschi a salire le scale fino in cima per issare la svastica. Poche ore dopo la liberazione di Parigi, gli ascensori erano di nuovo in funzione.

    3. Big Ben, Londra

    E' 3° posto nella Top 10

    Uno degli orologi più famosi del mondo, il Big Ben è in realtà il nome di una delle campane, ma nel corso degli anni è stato utilizzato per indicare sia l’orologio sia la torre pure. E’ stato completato nel corso del restauro del Palazzo di Westminster nel 1858. La torre è alta 316 metri, ogni quadrante è di 23 metri quadrati, la campana pesa 13 tonnellate. Nessuno sa esattamente perché il monumento più importante di Londra è chiamato Big Ben dopo. Le teorie più diffuse riconducono a Sir Benjamin Hall, colui che ha curato l’installazione della campana.

    2. Colosseo, Roma

    E' al 2° posto della Top Ten

    Il più grande anfiteatro romano mai costruito, il Colosseo è uno dei più grandi esempi di architettura mai realizzato dagli antichi romani. La costruzione è iniziata tra il 70 e il 72 dC e fu terminato nel 80 dC. Ha la capacità di ospitare 50.000 persone ed è stato usato solitamente per i giochi dei gladiatori, ma veniva utilizzato anche per spettacoli pubblici, finte battaglie navali, cacce di animali, esecuzioni, rievocazioni di battaglie, e drammi basati sulla mitologia classica. In epoca medievale il suo scopo di intrattenimento finì e da allora è stato usato come abitazione, workshop, fortezza, cava, quarti di un ordine religioso, e di un santuario cristiano. Oggi il Colosseo è una delle più popolari attrazioni turistiche di Roma e attira migliaia di visitatori ogni anno.

    1. Piramidi di Cheope, Giza

    E' al 1° posto nella Top 10

    Le costruzioni più antiche della Top 10, le Piramidi di Giza hanno affascinato l’umanità per secoli. Non solo hanno resistito alla prova del tempo, ma l’accuratezza con cui sono state costruite è impressionante anche per gli standard odierni. Erano le tombe per tre faraoni durante la Terza e la Quarta Dinastia. E’ anche l’unica meraviglia del mondo antico ancora in piedi ed è stato l’edificio più alto del mondo fino al 1300 quando fu superato dalla Cattedrale Lincoln. Quante persone hanno lavorato al progetto? Quanto tempo si è impiegato per costruirla? Qual era il livello di conoscenza dell’astronomia e della matematica degli Egiziani, quanto ne sapevano di geografia? E anche domande folli come: Li hanno aiutati gli alieni per la loro costruzione? Mentre queste domande resteranno senza risposta, quello che ci rimane da fare è ammirare la bravura dei maestri costruttori, che hanno realizzato l’opera al primo posto della Top 10 prima ancora dell’invenzione della ruota!