Vagano nel nulla fino a quando non lo notano da lontano: fanno la scoperta del secolo

La scoperta del secolo è stata fatta in Antartide, dove un team di ricerca internazionale, ha trascorso tantissimo tempo, per poi portare a casa qualcosa di veramente prezioso.

fanno la scoperta del secolo
Fanno la scoperta del secolo – viaggi.nanopress.it

L’Antartide è il luogo di lavoro più estremo ed interessante al mondo, ogni qualvolta dei ricercatori si recano in questo bellissimo posto, riescono a portare a casa dei tesori incredibili, inestimabili.

L’ultima trovata del team di ricercatori sono stati cinque meteoriti pronti per essere studiati e analizzati, di cui uno ha un peso di 7,6 kg.

Antartide, ecco perché la terra è ricca di meteoriti

L’Antartide è una continente desertico, il clima secco va ad intaccare i meteoriti che passano di lì spesso, perché per loro è il paesaggio ideale. Le rocce si notano benissimo nei campi bianchi, persino quando sono in profondità.

scoperta in Antartide
Scoperta in Antartide – viaggi.nanopress.it

Poi quando avviene il movimento dei ghiacciai, questo li riporta alla luce, per cui i ricercatori riescono a portare a casa dei veri e propri tesori. A spiegare l’ultimo avvenimento è stata la dottoressa Maria Valdes dell’università di Chicago, membro del team di ricerca che ha dichiarato che negli ultimi anni sono stati recuperati in Antartide almeno 45.000 meteoriti.

Qual è la differenza tra i piccoli meteoriti e i grandi?

Ma la vera e propria fortuna ruota attorno a quello di quasi 8 kg, è raro trovare un meteorite così grande. In realtà parlando di meteoriti, la dottoressa spiega che la grandezza è l’ultima questione importante. Anche quelli più piccoli possono essere preziosi per la scienza.

Ciò non toglie che è ritrovarne uno tanto grande è entusiasmante e soddisfacente per coloro che partono alla volta dell’Antartide che certamente è un continente interessante e curioso ma non propriamente comodo e pratico.

Il gruppo di ricerca è partito per le esplorazioni di nuovi siti di meteoriti proprio in questi giorni e con grande entusiasmo è riuscito a portare a casa, con molte difficoltà dei meteoriti bellissimi.

Meteorite ritrovato
Meteorite ritrovato – viaggi.nanopress.it

Ricordiamo che la difficoltà di queste operazioni ruota attorno alle temperature che si aggirano ai -10°. Gli esploratori hanno trascorso diversi giorni a fare trekking, spostandosi da una parte all’altra in motoslitta, insomma per loro non sono stati giorni facili.

L’avventura è stata estrema, ma il risultato è stato certamente dei migliori per cui ne è valsa la pena. Nelle prossime settimane il team di ricerca partirà con delle nuove spedizioni, nella speranza di poter essere tanto fortunati e di ritornare con un altro importante bottino.