Vacanze in Francia? Attenzione ai prezzi!

da , il

    Vacanze in Francia? Attenzione ai prezzi!

    Se state progettando delle vacanze in Francia, magari per l’imminente estate o per i prossimi ponti autunnali, sappiate che sarà necessario tener d’occhio il portafogli! Il paese dei cugini d’Olptralpe è risultata essere la meta turistica più cara in assoluto, persino meno economica di Australia e Nuova Zelanda. Scopriamo insieme perchè.

    L’indagine è stata compiuta dal portale Skyscanner e prende in esame diverse voci di costo che si affrontano durante un viaggio, comparandole relativamente a trenta paesi differenti. Ad esempio: caffè, birra, pasti, alloggio e macchina.

    La Francia è in cima alla classifica, sopra Australia, Danimarca, Brasile e Russia, se si confrontano i costi della vacanza senza considerare quelli dei voli. Ma resta comunque terza se queste ultime voci vengono incluse!

    In tal caso, la meta più impegnativa per i portafogli è il Giappone.

    Una grande delusione se si pensa che i francesi son già considerati brontoloni e poco ospitali, almeno secondo i luoghi comuni italiani.

    La scoperta è in realtà in contrasto con i risultati di un sondaggio, apparso in Gran Bretagna ed eseguito su un campione di 1.500 persone. La maggioranza degli intervistati ha dichiarato invece che ritiene essere la Svezia la nazione più cara da visitare, seguita da Norvegia e Svizzera, mentre la Francia si piazzerebbe solo al nono posto.

    E la destinazione turistica più economica?

    Sempre secondo Skyscanner, considerando le spese della vacanza in totale, voli compresi, la nazione più economica sarebbe Cipro. Quest’estate, dunque, tutti sull’isola di Cipro, che oltre a offrire un mare blu, un clima da favola e un’enorme ricchezza culturale che affonda le sue radici nelle tradizioni greco-turche, è anche considerata uno dei paesi più sicuri al mondo.