Vacanze a Formentera estate 2014: consigli utili su spiagge, hotel e locali

da , il

    Avete mai preso in considerazione l’idea di trascorrere le vacanze a Formentera per l’estate 2014? Formentera fa parte delle Isole Baleari e si trova a due passi dalla super nota Ibiza, tuttavia se ne discosta notevolmente, soprattutto per tipologia di turismo. Ibiza è il centro nevralgico del divertimento notturno, qui troverete i club più sensazionali che si siano mai visti; vi sono hotel e resort di lusso, insomma tutto il necessario per fare la bella vita. Formentera invece punta più sulla natura, il relax, le spiagge candide e il mare cristallino, tuttavia non pensate di scampare alla movida notturna, anche qui il divertimento non manca!

    Negli ultimi anni Formentera è diventata una meta prediletta da molti vip, anche grazie ad una sapiente politica urbanistica, che ha avuto il merito di costruire strutture di pregio, ville e resort, senza però stravolgere l’equilibrio naturalistico dell’isola. Nonostante, infatti, Formentera si sia popolata di personaggi più o meno illustri, continua a mantenere inalterata quella pace e tranquillità, che da sempre la contraddistinguono dalla vicina e festaiola Ibiza.

    E’ a tutti gli effetti un autentico paradiso nel cuore del Mediterraneo, in cui anche il clima temperato contribuisce a rendere gradevole il soggiorno. Anche nei periodi più caldi ci sarà sempre quella leggera brezza che arriverà a darvi respiro. Così rimanere in spiaggia a qualsiasi ora, sotto il sole, non sarà così impossibile.

    A proposito di spiagge, tenete bene a mente le imperdibili, quelle che vi lasceranno senza fiato: Ses Illetes all’estremo nord, dotata di un mare così trasparente da sembrare una piscina naturale; l’isoletta di Espalmador, meta ambita per gite giornaliere; Migjorn è una delle più grandi; Cala del Muerto è custodita tra scogliere e formazioni rocciose; Cala Saona è senza dubbio la più famosa e frequentata tra le calette. Non dimenticate inoltre, che a Formentera, al di là delle spiagge più note, esistono moltissime aree selvagge in cui è praticato liberamente il nudismo, peraltro senza che sia espressamente indicato. Se siete dunque degli appassionati di naturismo, questa è l’isola che fa al caso vostro, se non lo siete, potreste sempre decidere di provare una nuova esperienza!

    L’isola offre anche molte altre opportunità soprattutto di natura sportiva, come il windsurf o il diving, quest’ultimo reso molto interessante dalla presenza sui fondali di alcune pareti verticali ricche di flora e fauna marina di ogni genere, nonché di alcuni relitti che vale davvero la pena scoprire.

    Oltre alla natura, al relax e agli sport acquatici, come accennato prima, Formentera non è esente dalla tradizionale movida spagnola. Non è di certo paragonabile a quella di Ibiza, del resto, non è nemmeno il suo obiettivo.

    Quello che non dovrete perdervi è l’aperitivo in spiaggia sul calar del sole, è il vero must di Formentera. Tutti i principali lidi infatti, al tramonto, cambiano veste e si trasformano in locali super chic a cielo aperto. Se poi, non sapete rinunciare ad una notte in discoteca, niente paura, non mancano nemmeno quelle, tuttavia potreste anche decidere di spostarvi per una notte ad Ibiza, che dista soltanto 18 km ed è facilmente raggiungibile grazie ai frequenti collegamenti via mare.

    Ricordate inoltre che il collegamento con la chiassosa Ibiza è fondamentale anche per arrivare a Formentera, che non è provvista di aeroporto. Quindi per arrivare sull’isola della pace, prenotate un volo low-cost per Ibiza e poi prendete il traghetto di collegamento: la tratta ha una durata di 40 minuti.

    Una volta arrivati dovrete trovare il modo per muovervi: l’ideale è noleggiare uno scooter, per scorrazzare in totale libertà da una parte all’altra dell’isola. In alternativa potete sempre utilizzare un auto, ma non ci sembra la soluzione più indicata.

    Ora sapete come arrivare, come muovervi, quali attività svolgere di giorno e di sera … ma dove dormire a Formentera?

    Iniziamo col dire che i prezzi non sono troppo abbordabili in generale, soprattutto se intendete raggiungere l’isola nel cuore dell’estate e magari prenotando all’ultimo. Le strutture infatti non sono infinite e a quest’ora, ad esempio per agosto, troverete ancora libere davvero poche stanze e certamente a prezzi piuttosto alti (non meno di 180 euro a notte).

    In linea teorica, come soluzioni di alloggio, troverete principalmente piccoli hotel o villas (appartamenti); se invece avete soldi (tanti soldi) da spendere potrete indirizzarvi ai 4 stelle o addirittura ai resort, ma qui ovviamente i prezzi si impennano spaventosamente.

    Dove prenotare?

    A nostro avviso, i numerosi portali di viaggi attualmente disponibili sono la soluzione migliore (Trivago, Expedia, Booking), poiché offrono sconti importanti e soprattutto danno la possibilità di conoscere moltissimi dettagli sulle strutture, grazie ai commenti che vengono pubblicati dai turisti. Non di minor importanza è il diritto alla cancellazione gratuita della prenotazione.

    Se non siete amanti del fai da te, potete sempre rivolgervi alle note agenzie, che qui, hanno ottime strutture, come Alpitour.

    Infine, come ulteriore risorsa per le vostre ricerche, vi consigliamo il sito ufficiale del turismo di Formentera, che riporta molte informazioni utili per la vita sull’isola: i recapiti per i trasporti (traghetti e autonoleggi), le indicazioni sulle spiagge e i riferimenti di molti degli alloggi rurali (agriturismo) presenti sul territorio.