Le montagne russe più pericolose del mondo: tra Usa e Giappone

da , il

    Le montagne russe più pericolose del mondo non sono certo per i deboli di cuore, ma se siete dei temerari che amano il brivido e l’adrenalina siete nel posto giusto poichè tra queste attrazioni così estreme troverete pane per i vostri denti. Certo, per provarle bisogna spostarsi dall’Italia visto che si trovano tra gli Stati Uniti, il Giappone e l’Australia, ma se vi capita l’occasione unica di fare un indimenticabile giro della morte non fatevela scappare! Le montagne russe più pericolose del mondo vantano numerosi record: per esempio la Kingda Ka, situata nel Six Flags Great Adventure di Jackson, nel New Jersey, è la più alta del mondo grazie alla torre principale che arriva a 139 metri di altitudine.

    Sempre negli Stati Uniti, ma in Ohio, si trova il Millennium Force: questa attrazione si trova nel Cedar Point Amusement Park di Sandusky ed è stata costruita nel 2000 proprio in occasione dell’arrivo del terzo millennio; al momento della sua realizzazione riuscì a battere sei record mondiali incluso quello dell’altezza, poichè era la prima montagna russa al mondo a superare i 300 piedi (91 metri). Sebbene oggi non sia più la più alta del mondo, il Millennium Force rimane la montagna russa in acciaio più lunga degli Stati Uniti in termini di tempo, con un giro che dura 2 minuti e 20 secondi. Sempre nello stesso parco divertimenti troviamo un’altro colosso mondiale delle montagne russe: stiamo parlando della Top Thrill Dragster, che quando fu costruita nel 2003 era la più alta del mondo, grazie ai suoi 130 metri di altitudine, ma anche la più veloce del mondo, raggiungendo 190 chilometri all’ora. La già citata Kingda Ka, quando fu costruita nel 2005, tolse questi due record alla Top Thrill Dragster grazie ai suoi 139 metri di altezza e ad una velocità di 206 chilometri orari. In Australia si trova invece la famosa Tower of Terror II, collocata nel Dreamworld Amusement Park della Gold Coast, nel Queensland: nonostante sia una torre e quindi da alcuni non venga considerata come una vera e propria montagna russa, quando fu costruita nel 1997 fu la prima montagna russa al mondo a raggiungere i 160,9 chilometri orari, ed era anche la più alta e la più veloce al mondo. Oggi rimane la montagna russa più alta e più veloce situata in una torre, mentre è diventata la quarta più alta del mondo.

    Ma parlando di montagne russe, il più grande rivale degli Stati Uniti è senza dubbio il Giappone: qui, nel Nagashima Spa Land Amusement Park si trova la Steel Dragon 2000, così chiamata proprio perchè costruita in quello che era l’anno del Dragone; essa, con i suoi 2479 metri di lunghezza, detiene ancora il record di montagna russa più lunga del mondo. Nel Fuji-Q Highland Amusement Park si trova invece la Takabisha, che con i suoi 121 gradi d’inclinazione è senza dubbio la montagna russa più pericolosa del mondo: nonostante non sia tra le più alte o tra le più veloci montagne russe al mondo, la sua ripidità la rende davvero adrenalinica e in 112 secondi ci sono 7 curve che vi faranno rizzare i capelli sulla testa! Sempre nello stesso parco divertimenti si trova anche la Dodonpa, che prima della Kingda Ka era la montagna russa più veloce del mondo ma che ancora oggi resta comunque quella con la più elevata accelerazione, raggiungendo i 172 chilometri orari in meno di due secondi. Infine, nel Tokyo Dome City Attractions Amusement Park si trova la Thunder Dolphin: la particolarità di questa montagna russa, che è la settima più alta del mondo, è quella di passare in mezzo ad un edificio! Avete capito bene: una delle sue curve mozzafiato attraversa da parte a parte il LaQua, un edificio del parco nel quale è stato fatto un apposito buco, mentre un’altra curva passa attraverso la vicina ruota panoramica, per un’esperienza davvero unica ed insolita.