Turismo religioso in Italia: luoghi della fede da Trieste in giù

da , il

    Roma, Pantheon

    Il turismo religioso in Italia è disseminato praticamente in ogni angolo, da Triste in giù, fino alla Sicilia. Il Bel Paese pullula in ogni regione di chiese, basiliche, cattedrali, cappelle, che oltre ad essere dei punti di riferimento per i fedeli, hanno anche una notevole importanza dal punto vista storico e architettonico. L’Italia è un paese stracolmo di ricchezze e oltre agli innumerevoli posti dominati dal turismo di massa, ne possiede molti altri, piccoli centri, borghi abbarbicati sulle montagne, in cui la fede si incontra con gli edifici religiosi, luoghi satellite di un unico grande pianeta sacro: il Vaticano, residenza di tutti Papi, fatta eccezione per il breve periodo avignonese. Pronti a scoprire i luoghi religiosi custoditi nello Stivale?

    Basilica di San Pietro

    Turismo religioso nel Lazio

    Nella regione Lazio, i turisti religiosi sono necessariamente catalizzati da Roma, la città santa per eccellenza: da San Pietro al Pantheon, da San Vitale alla Basilica di San Paolo fuori le mura, la Capitale meriterebbe ben più di una visita per essere scoperta nella totalità delle sue ricchezze connesse al culto religioso (non solo cattolico in questo caso). Fuori dal tessuto territoriale romano, da non perdere sono: l’Abbazia di Monte Cassino e l’Abbazia di Casamari, entrambe in provincia di Frosinone; l’Abbazia di Valvisciolo, situata ai piedi del Monte Circeo, dedicata a Santo Stefano martire.

    Duomo di Milano

    Turismo religioso in Lombardia

    Anche il capoluogo lombardo non se la cava poi male. E’ un obbligo menzionare per primo il Duomo di Milano, simbolo della città meneghina e terza chiesa cattolica nel mondo per superficie. Sempre a Milano, troviamo la Basilica di Sant’Ambrogio, meraviglioso esempio di architettura romanica, la Chiesa di Santa Maria delle Grazie, ubicata nel cuore della città, e infine la Chiesa di Santa Maria San Satiro, in Via Torino. A Bergamo da non perdere è la Basilica di Santa Maria Maggiore, incastonata in Piazza del Duomo nella splendida cornice della città Alta. A Monza, su richiesta della comunità cittadina di avere un convento francescano, venne costruito nella seconda metà del 1400 sulla sponda sinistra del Lambro, il convento e la Chiesa di Santa Maria delle Grazie.

    Puglia, San Giovanni Rotondo

    Turismo religioso in Puglia

    In Puglia esiste anche una città interamente dedicata al culto di un santo: è il caso di San Giovanni Rotondo, che sorge in montagna, in corrispondenza di uno dei percorsi che conducevano alla Grotta dell’Arcangelo Michele. Dal 1916, vi abitò Padre Pio, che riscattò la città da un periodo di estrema difficoltà. Qui operò per 52 anni e da quel momento divenne la città di Padre Pio. Nel Gargano si trovano inoltre il Santuario della Madonna Incoronata a Foggia, San Leonardo a Manfredonia, i Santuari di Santa Maria di Stignano e San Matteo a San Marco in Lamis.

    Assisi, Basilica di San Francesco

    Turismo religioso in Umbria

    La regione Umbria è interamente percorsa dalla spiritualità di San Francesco: in ogni angolo si respira tutta la sacralità della vita del Santo. Tra borghi medievali, eremi isolati e colline verdeggianti, si possono percorrere itinerari religiosi, capaci di trasformare una vacanza qualsiasi in un vero e proprio viaggio mistico: il Sentiero francescano della Pace (50km), il Cammino di San Francesco (80Km), il Cammino di Assisi. Da non perdere la Basilica di San Francesco ad Assisi e l’Eremo Santa Maria delle Carceri, il luogo del silenzio in cui il Santo si ritirava in preghiera.

    Siena, Basilica di San Domenico

    Turismo religioso in Toscana

    Partiamo da Siena, dove troviamo la Basilica di San Domenico, in cui riposano i resti di Santa Caterina. Nel capoluogo fiorentino hanno sede: il cinquecentesco Monastero della Santa Croce e La Certosa di Firenze. A Montecassino, degna di nota è la Basilica di San Benedetto.

    Padova, Basilica di Sant'Antonio

    Turismo religioso in Veneto

    Partendo dalla laguna, a Venezia troviamo la Basilica di San Marco, mentre a Padova, vi segnaliamo la basilica dedicata a Sant’Antonio (che in realtà è nato in Portogallo) e l’Abbazia di Santa Giustina.

    Sicilia, Santuario di Tindari

    Turismo religioso in Sicilia

    La terra calda e sacra di Sicilia tracima letteralmente di edifici e luoghi religiosi. Partiamo da Palermo, dove è possibile ammirare la maestosità della Cattedrale cittadina, dedicata alla Vergine Assunta e costruita a partire dal 1184 per sostituire un edificio di culto musulmano; il Santuario di Mondello dedicato a Santa Rosalia. Una tappa obbligatoria è Siracusa, centro nevralgico del mondo cristiano per il passaggio dell’apostolo Paolo nel suo viaggio verso Roma e per la presenza del centro archeologico e religioso delle Catacombe di S. Giovanni.

    Val d'Aosta, Santuario Notre Dame de la Guerison

    Turismo religioso in Val d’Aosta

    Anche la Val D’aosta vanta alcuni luogi sacri: sono infatti da visitare il Chiostro di Sant’Orso e la Cattedrale di Aosta. Da scoprire sono anche le innumerevoli chiese e cappelle disseminate su tutto il territorio, insieme ai santuari e alle croci.

    Santuario di San Luca, Bologna

    Turismo religioso in Emilia-Romagna

    Nella ridente Emilia-Romagna, è d’obbligo una visita alla Sancta Jerusalem Bononiensis, il monumentale complesso di Santo Stefano, situato nell’omonima piazza bolognese. Si può inoltre ammirare il Santuario di San Luca e l’Abbazia francescana di Monteveglio.

    Torino, Basilica di Superga

    Turismo religioso in Piemonte

    In Piemonte vi proponiamo una visita ai Sacri Monti, sulle cui alture sono incastonate meravigliose cappelle votive come il Sacro Monte di Varallo conosciuto come la Nuova Gerusalemme, il Sacro Monte di Orta, il Sacro Monte di Oropa e il Sacro Monte Calvario di Domodossola. A Torino, degna di nota è la Chiesa di San Lorenzo che custodisce la reliquia più sacra della cristianità: la Sacra Sindone.

    Trieste, Abbazia di Santa Maria in Sylvis

    Turismo religioso in Friuli Venezia Giulia

    In Friuli Venezia Giulia si possono ammirare l’Abbazia di Santa Maria in Sylvis a Pordenone, e la Chiesa madre di Aquileia, di origini apostoliche.

    Eremo del Santissimo Salvatore, Napoli

    Turismo religioso in Campania

    In Campania vale la pena visitare il Santuario di Montevergine, meta di numerosi pellegrinaggi provenienti da ogni parte d’Italia, e il Santuario della Madonna del Rosario di Pompei. Inoltre questa regione vanta di interi paesi considerati sacri, come Guardia Sanframondi in provincia di Benevento e Pietralcina.

    Chiesa della Madonna delle Vergini, Matera

    Turismo religioso in Basilicata

    La Basilicata presenta un numero esagerato di santuari sparsi su tutto il territorio. Per citarne alcuni: il Santuario della Madonna di Fatima a Maratea, il Santuario di San Francesco di Paola a Matera, il Santuario di San Donato ad Anzi, il Santuario di Santa Maria del Carmine ad Avigliano e molti altri ancora…

    [fotoda nome="AP/LaPresse"]