Turismo in Lazio e Toscana: a rischio la stagione

[multipage]

Lazio Cartina

[didascalia fornitore=”altro”]Foto di Ingo Menhard/Shutterstock.com[/didascalia]

intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro intro

In Lazio sbadigliano senza coprirsi la bocca

bosco dei mostri

[didascalia fornitore=”altro”]Bosco dei mostri di Bomarzo/Foto di alessandro pinto/Schutterstock.com[/didascalia]
Le mamme insegnano che quando scappa uno sbadiglio è buona educazione coprirsi la bocca, ma nel Lazio se ne infischiano! Ecco un monumento a questa cattiva abitudine.

I romani sono spioni

buco della serratura cavalieri di malta

[didascalia fornitore=”altro”]Foto di Irina Demenkova/Shutterstock.com[/didascalia]

Spia de qua, spia de là…
… e alla fine i romani hanno scoperto che dal buco della serratura del portone in piazza dei Cavalieri di Malta si gode una vista sublime. E mentre voi vi chinate per guardare, qualche romano si mette a spiarvi. E’ garantito!

Una città in mano ai maleducati

Fontana di Trevi

[didascalia fornitore=”altro”]La fontana di Trevi/Doto di Scirocco340/Shutterstock.com[/didascalia]

Roma è preda dei nuovi vandali: si tratta delle orde di studenti Erasmus che in preda ai fumi dell’alcol si denudano e fanno il bagno nelle fontane storiche. Uno scempio indecente.

Opere pubbliche in stato di abbandono

parco degli acquedotti

[didascalia fornitore=”altro”]Parco degli acquedotti a RomaFoto di rarrarorro/Shutterstock.com[/didascalia]

Questa è la tangenziale sopraelevata che porta al cuore di Roma. Un’opera modernissima rovinata dall’incuria: sembra quasi avere 2mila anni!

Donne a rischio aggressione

apollo e dafne

[didascalia fornitore=”altro”]Apollo e Dafne di Gian Lorenzo Bernini/Galleria Borghese a Roma/Foto di Luxerendering/shutterstock.com [/didascalia]

Di notte attorno alla stazione Termini di Roma si radunano i malintenzionati della peggiore risma. Le turiste che arrivano in tarda serata sono costrette a confrontarsi con truci molestatori, come testimonia l’immagine.

Poca attitudine allo studio

Caravaggio_ _San_Gerolamo

[didascalia fornitore=”altro”]Il San Gerolamo scrivente di Caravaggio/Galleria Borghese a Roma [/didascalia]

In Lazio la vita viene presa con estrema calma. Anche all’università gli studenti si prendono i loro tempi. Nella foto, un fuori corso della facoltà di Lettere e Filosofia della Sapienza di Roma si appresta a preparare il suo primo esame.

Mezzi pubblici carenti

trekking bosco

[didascalia fornitore=”altro”]Foto di Alex SG/Shutterstock.com[/didascalia]

In Lazio i mezzi pubblici sono antiquati e spesso guasti. Per questo le persone sono abituate ad andare a piedi. Per tenersi in allenamento alcuni percorrono la Via di San Francesco, da Roma a La Verna in Toscana, lungo i luoghi del santo poverello.

L’impero romano non è mai finito

Sperlonga spiaggia

[didascalia fornitore=”altro”]Foto di marcovarro/Shutterstock.com[/didascalia]

I geni degli antenati pulsano con violenza nel DNA degli abitanti del Lazio. La spiaggia di Sperlonga (LT), che imita la testuggine dell’esercito romano, ne è una dimostrazione.

A Sermoneta sono asociali

Torre di Sermoneta Monticchio

[didascalia fornitore=”altro”]La torre medievale di Monticchio/Foto di mdlart/Shutterstock.com[/didascalia] A Monticchio, frazione di Sermoneta (LT), sono asociali e le studiano tutte per tenere a distanza i vicini di casa rompiscatole.

Una regione in mano agli esibizionisti

Villa Adriana

[didascalia fornitore=”altro”]Villa Adriana/Tivoli/Foto di EyeSeeMicrostock/Shutterstock.com[/didascalia]

A causa dell’alto numero di esibizionisti sessuali in Lazio è sconsigliabile la visita delle piscine. Nella foto, un maniaco a caccia di attenzione nella piscina comunale di Tivoli.

Tutte le strade portano a Roma (ma sono dissestate)

Appia Antica Roma

[didascalia fornitore=”altro”]Foto di mjols84/Shutterstock.com[/didascalia]

Le strade romane sono dissestate e piene di buche. Tutte le amministrazioni comunali che si sono avvicendate negli ultimi anni si sono rivelate del tutto inefficienti nel fronteggiare una situazione che crea danni ai veicoli e rischi all’incolumità dei cittadini.

La cucina laziale è povera

Carbonara

[didascalia fornitore=”altro”]Pixabay[/didascalia]
Nel Lazio la tradizione culinaria è talmente povera che nessuno riesce a ricordare un piatto tipico, a parte…
la pasta alla carbonara, la trippa alla romana, gli spaghetti cacio e pepe, gli gnocchi alla romana, i carciofi alla romana, la pasta alla gricia, la pasta all’amatriciana, i carciofi alla giudia, la coda alla vaccinara, le seppie con piselli, i saltimbocca alla romana, l’abbacchio a scottadito e… basta così, ci è venuta fame. Buon appetito!

In provincia di Viterbo c’è una cittadella da espugnare

Civita Viterbo

[didascalia fornitore=”altro”]Pixabay[/didascalia]
Gli eserciti provano a espugnare Civita, frazione di Bagnoregio. Ma gli 11 abitanti rimasti resistono strenuamente!

Roma fuori moda

Pope Francis Delivers His Christmas Urbi Et Orbi Blessing

[didascalia fornitore=”altro”]Franco Origlia/Stringer/Getty Images News/Getty Images[/didascalia]
Da anni Roma tenta di rubare a Milano lo scettro di capitale della moda, ma le collezioni presentate nella Città eterna sanno di vecchio e già visto. Nella foto, una sfilata con le ultime collezioni uomo autunno inverno.