Tocatì 2011: a Verona il Festival Internazionale dei Giochi in Strada

da , il

    Tocatì 2011: a Verona il Festival Internazionale dei Giochi in Strada

    Pronti a ritornare bambini? A Verona c’è Tocatì 2011, il Festival Internazionale dei Giochi in Strada: proprio quelli che si facevano un tempo, che divertivano con poco, che ci facevano tornare a casa la sera stanchi, sudati ma felici. Da venerdì 23 a domenica 25 settembre, il centro storico di Verona si trasforma in un immenso campo giochi sotto la supervisione dell’Associazione Giochi Antichi: il nome del festival è già un programma di per sè, perchè in dialetto veronese Tocatì significa proprio ‘Tocca a te‘. Siamo ormai alla nona edizione di questo appuntamento con i giochi in strada e quest’anno in contemporanea ci sarà anche il primo congresso mondiale di ITSGA, cioè l’International Traditional Sports and Games Associations, quindi ci saranno ospiti provenienti da ogni angolo del mondo per un confronto sui rispettivi giochi tradizionali. Via libera allora a giochi internazionali come Capoeira, Kabubu, Ulama de Cadera, Varpa, La Malha e via dicendo.

    Via le automobili dalle strade e largo al gioco: sembra un’utopia ma per tre giorni è proprio quello che succederà a Verona. E visto che questo è l’anno dei festeggiamenti per il 150mo anniversario dell’Unità d’Italia, verrà presentato un gioco tradizionale per ogni regione italiana: l’appuntamento è in Piazza delle Erbe dalle 9 alle 19. Il calendario è fittissimo di appuntamenti, quindi la cosa migliore è prendere la bicicletta e farsi un giro per il centro, godendo di quello che si trova: potete trovare il programma completo sul sito di Tocatì 2011, così volendo sapete quali sono gli appuntamenti da non perdere!

    E già che siete a Verona, approfittatene per vedere la mostra di Henri Cartier Bresson fino al 9 ottobre al Centro degli Scavi Scaligeri.