Swap di lusso: scambiarsi case, barche, yacht

da , il

    Swap di lusso: scambiarsi case, barche, yacht

    Scambio di case che diventa swap di lusso e dalle abitazioni investe il settore barche, catering e pet sitting. Ecco qualche dritta per tuffarsi in questo fabulous trend del momento.

    Nato qualche anno fa, in Europa è una pratica largamente diffusa, mentre in Italia lo scambio di casa è ancora percepito con qualche perplessità.

    Tuttavia la crisi che ormai incombe con i suoi foschi aloni ha aperto spiragli prima mai presi in considerazione. E lo scambio di case diventa swapping di oggetti, eventi, dimore: extra lusso. Perchè anche il mondo glam della società più patinata con la crisi estrae la calcolatrice e non si esime dal fare quattro conti.

    In Toscana si offrono case coloniche di lusso ricavate da antichi conventi: perimetri che sfiorano i 200 metri quadrati e affascinanti decorazioni d’epoca. Attici a Roma con viste spettacoli tra Piazza di Spagna e il Colosseo, castelli della Loira tra le dolci colline francesi, appartamenti a New York: con lo swap di lusso troverete una dimora ultra chic in tutto il mondo, per scambiarsi abitazioni diventando cittadini del globo in versione glam.

    ‘Cedo la mia casa colonica per le vacanze già da due anni e in cambio sono stato in ville e castelli, dalla Francia a isole Mauritius. Quest’estate, poi, andrò in una dimora di lusso in America. Da quando ho cominciato a fare gli swap mi muovo sempre così: conosco un sacco di gente, vivo come un abitante del posto e, in più, risparmio‘ ha raccontato un imprenditore.

    Oggi esistono agenzie specializzate attive soprattutto all’estero, dove il fenomeno dello swapping è più conosciuto ed utilizzato.

    Potrete trovare un valido sostegno alla vostra voglia di scambiare casa con l’agenzia inglese Ivhe oppure Exclusive Exchanges, americana, o la canadese Global Home Exchange, HomeLink e Intervac.

    In Italia un servizio per lo swap di case di lusso è gestito da Scambiocasa, succursale di un network americano nato nel 1997.

    Tramite queste agenzie potrete pagare una quota associativa annua, che nel caso del settore lusso ha prezzi ovviamenti più alti rispetto la media, ottenendo la garanzia di una casa extralusso su misura che vi attenderà per i vostri break vacanzieri.

    I siti stranieri offrono solitamente quote associative più economiche: potete scrivere un annuncio per proporre casa vostra, ma non solo. Attualmente vengono scambiati camper, auto d’epoca e perfino lo yacht.

    Pensate che anche il pet sitting diventa un modo per andare in vacanza: alcuni proprietari lasciano la casa per le vacanze chiedendo in cambio una cura per l’animaletto domestico. ‘Chi sceglie questa soluzione non pretende nient’altro in cambio. Una nostra iscritta che fa la ballerina classica doveva partire in tournée e ha lasciato una bellissima casa in centro a Parigi, vicinissima al Père-Lachaise, chiedendo soltanto che qualcuno desse da mangiare al suo gatto per i primi quindici giorni di agosto: per quest’inserzione è arrivata una valanga di richieste’ ha spegato Annalisa Rossi di HomeLink Italia.

    Il fenomeno in Italia è certamente di nicchia: tra 36mila inserzioni dichiarate da HomeExchange e circa 700 iscritti al servizio deluxe, si contano soltanto 17 italiani che finora hanno aderito allo swap di lusso, ma, come distrato dagl successo all’estero, innumerevoli le buone opportunità, senza contare i rapporti d’amici da coltivare, creando nel tempo legami in tutto il globo. Perchè non provare?