Succede solo in America: leggi bizzarre e stranezze del popolo a stelle e strisce

[galleria id=”7593″]

Succede solo in America: di certo nel nostro Bel Paese ne abbiamo molti di motivi per sentirci orgogliosamente strani e bizzarri, tuttavia anche oltreoceano gli statunitensi non scherzano in quanto a leggi inverosimili, indicazioni di dubbia utilità sui prodotti in vendita e avvertenze assurde sui medicinali. Dopo che avrete letto questo articolo, converrete con noi che non solo non c’è limite al peggio, ma anche alla follia di certi popoli! E forse noi, nella classifica delle bizzarrie, non conquistiamo nemmeno il podio!

Di tutte queste leggi pazze, la fotografa americana Olivia Locher ne ha fatto un album fotografico, ha cercato di tradurre in immagini simboliche l’essenza quasi goliardica di certe assurde legislazioni. A leggerne il contenuto, vi verrà spontaneo pensare che forse i governatori dei diversi Stati si sono sfidati in una competizione a colpi di originalità!

Curiosi di scoprirle?

In Wyoming non è consentito scattare foto ad un coniglio da gennaio ad aprile, a meno che non si possegga un permesso ufficiale (esiste dunque un ufficio permessi per i conigli?!); fate attenzione in California al luogo in cui mangiate le arance, perché è assolutamente vietato gustarsele in una vasca da bagno; in Texas invece ci tengono ai dettagli (più che agli animali), è infatti vietato sparare ad un bufalo dal secondo piano di un albergo; in Kansas, se volete salvaguardare la vostra pelle, ricordatevi di indossare una maglia a righe, perché in quel caso vige il divieto di lanciarvi dei coltelli.

Ma non è mica finita.

Nel Nord Carolina odiano gli stonati, infatti è addirittura proibito per legge stonare mentre si canta in pubblico; sempre in tema di tolleranza e parità dei diritti, in Florida le donne non sposate che si lanciano con il paracadute di domenica (solo la domenica!) rischiano di finire in prigione. In Kentucky invece, avendo evidentemente grossi problemi di cattivi odori dilaganti, hanno fatto una legge davvero incredibile: ogni cittadino è obbligato a fare una doccia almeno una volta all’anno.

A questa raccolta di assurdità legislative made in USA, si aggiungono quelle selezionate da Olivia Locher per i suoi scatti fotografici: in Alabama è sempre illegale portare un cono gelato in tasca (ma che ci fanno col gelato nei pantaloni?!); in California nessuno può guidare una bici in una piscina (e si intende nell’acqua); alle Hawaii non è possibile mettersi le monete nelle orecchie (lo fanno per non portarsi il portafogli?); in Connecticut i cetriolini sottaceto devono rimbalzare per essere ufficialmente considerati tali; in Delaware è illegale indossare pantaloni troppo fascianti sul punto vita; in Texas i bambini non possono avere tagli di capelli fuori dal comune; nei ristoranti del Wisconsin è illegale servire torta di mele senza formaggio. Infine, in Alabama non è consentito possedere più di due dildo nella propria casa.

Come se non bastasse già tutto questo, in America di strano non ci sono solo le leggi, ma anche le istruzioni di certi prodotti, le avvertenze sui bugiardini di certi farmaci e persino i bancomat riescono ad essere assurdi…

Sentite qui:

Le istruzioni di un asciugacapelli in vendita, presso la catena Sears, recitano: ‘Non usare durante il sonno’ (Peccato! Di solito mi asciugo i capelli dopo la fase REM). Su un sacchetto di patatine: ‘Potresti essere un vincitore! Non è necessario acquistare. I dettagli all’interno’ (negli Usa hanno anche offerte speciali per i taccheggiatori!). Sulla confezione del Tiramisu Tesco’s la scritta: ‘Non capovolgere’ è stampata sotto la scatola… (Oops! Troppo tardi). Sull’imballo di un ferro da stiro Rowenta: ‘Non stirare gli indumenti indossandoli’ (forse perché altrimenti non avrebbero più clienti?!). Su un costume da Superman per bambini: ‘Indossare questo indumento non abilita al volo’ (peccato, pensavo di farmi New York-Madrid con i soli venti dollari del vestito!).

Ma passiamo alle medicine.

Su uno sciroppo per la tosse dei bambini: ‘Non guidare autovetture né condurre macchinari dopo aver assunto questa medicina’ (forse in America hanno pensato di abbassare l’età per la patente direttamente a quella pediatrica?). Sul sonnifero Nytlon: ‘Attenzione!: Può causare sonnolenza’ (quindi non funziona sempre?).

E infine i bancomat. In America esistono bancomat accessibili direttamente dalle automobili con le scritte in Braille….volete farmi credere che negli Stati Uniti guidano anche i ciechi?!