Le spiagge più belle di Cipro: tra baie, distese di sabbia bianca e acque cristalline

[galleria id=”7591″]

Quali sono le spiagge più belle di Cipro? La scelta è davvero ardua, poichè su questa splendida isola del Mar Mediterraneo ci sono ben 780 chilometri di costa sia sabbiosa che di ciottoli: spiagge di sabbia bianca, di sabbia grigia e di sassi sono bagnate da acque pulitissime e cristalline baciate dal sole 320 giorni all’anno e moltissime di queste vengono insignite del riconoscimento Bandiera Blu; nel 2013 la spiagge premiate sono state ben 57 e Cipro era al primo posto avendo ottenuto il punteggio massimo nei parametri sulla qualità dell’acqua. A Cipro si possono trovare sia spiagge molto frequentate e ben attrezzate con punti di ristoro, ombrelloni e attrezzature per praticare sport acquatici, sia spiagge più tranquille e selvagge, spesso deserte, dove godersi in solitudine lo splendido mare; tutte le spiagge comunque hanno un facile accesso e la metà di esse ha raggiunto gli standard imposti dai criteri di valutazione Bandiera Blu.

Una delle località balneari più famose è Agia Napa, situata nella parte sud-orientale dell’isola, vicino a Famagosta: qui si trovano la spiaggia di Konnos, una suggestiva distesa di sabbia dorata lunga 200 metri e bagnata da un mare calmissimo grazie all’assenza di vento e la spiaggia di Nissi Beach; questo splendido isolotto collegato alla terraferma da una lingua di sabbia è una meraviglia paesaggistica e naturale, ma nell’alta stagione è molto affollata e frequentata per lo più dai giovani grazie alle numerose feste che vengono organizzate dai bar locali. Se amate stare in spiaggia in solitudine, sempre ad Agia Napa vi consigliamo la più nascosta e tranquilla Green Bay e la Sirena Bay, una spiaggia di straordinaria bellezza dove trovare moltissime stelle marine, che nonostante questo rimane poco frequentata; poco lontano da Agia Napa, nella località di Protaras non perdete la Fig Tree Bay, nel cui meraviglioso mare turchese si può praticare lo snorkeling. Nella regione di Pafos è imperdibile la spiaggia più famosa e fotografata di Cipro, ovvero la spiaggia di Petra Tou Romiou o Aphrodite Beach, dove la leggenda narra sia nata la dea della bellezza Afrodite: questa piccola baia è caratterizzata da ciottoli e faraglioni e da qui si possono raggiungere altre baie isolate e selvagge circondate da bianche colline di pietra calcarea.

Sempre nella zona di Pafos altre spiagge sono degne di nota: nella località di Pegeia non perdetevi la Coral Bay, splendida distesa di sabbia dorata e la spiaggia di Laourou, mentre nella zona occidentale della regione la spiaggia sabbiosa di Faros è famosa per la sua pulizia e le sue acque splendide, regolarmente testate. Nella penisola di Akrotiri troviamo la spiaggia Agios Ermogenis, dalla sabbia grigia, dove si può praticare windsurf e la spiaggia di Lady’s Mile, bagnata da acque cristalline e pulitissime nonostante la sua vicinanza al porto e circondata da numerosi ristorantini dove la cucina è davvero ottima. Spiagge più sconosciute e meno frequentate sono quella di Avdimou e la baia di Pissouri, nella zona occidentale di Cipro: questa baia di ciottoli bagnata da acque blu cobalto è molto grande e circondata da hotel di lusso, ma nonostante ciò è frequentata solo nei weekend. Sempre parlando di spiagge solitarie, come non menzionare quelle di Lara, comodamente raggiungibili in auto: Lara sud è una piccola baia sabbiosa frequentata solo in alta stagione e Lara nord una spiaggia di sabbia bianca in cui vivono specie protette di tartarughe. Se durante il vostro peregrinare tra una spiaggia e l’altra vi venisse voglia di una visita culturale per immergervi nello stile di vita cipriota, non c’è nulla di meglio della capitale Nicosia, città dalla bellezza senza tempo che ancora oggi è divisa tra due popoli.