Scandalo bagagli a Fiumicino: una valigia cade e rimane mezz’ora sulla pista

da , il

    Ennesimo scandalo bagagli a Fiumicino? Di sicuro, una scena che – seppure comica e assurda – fa riflettere per le conseguenze, anche molto gravi, che avrebbe potuto avere. Ecco quello che è successo stamattina, intorno alle 8, nell’aeroporto internazionale più grande di Roma: gli addetti perdono una valigia, che cade dal carrellino e finisce sulla pista. Dove rimane incredibilmente per 30 minuti senza che nessuno la raccogliesse.

    Il fattaccio è successo al Terminal 3 dell’aeroporto Leonardo Da Vinci, dove partono i voli intercontinentali e quelli con destinazioni europee: nonostante una valigia in mezzo alla pista, quello che fa scalpore è il fatto che nessuno l’abbia raccolto. In un punto dove passano molti mezzi di addetti al servizio sulle piste, tutti si sono limitati a sfiorare la valigia, circumnavigandola senza batter ciglio. E Soprattutto senza raccoglierla. Altro che smarrimento bagagli: questo è un caso di dimenticanza grave della valigia in pista!

    Tra i passeggeri che hanno assistito increduli alla scena, qualcuno ha suggerito di chiamare il Gabibbo e rivolgersi a Striscia la Notizia: in effetti, la scenetta si sarebbe ben prestata alla striscia serale satirica. Anche perchè l’aeroporto di Fiumicino non è nuovo agli scandali legati ai bagagli aerei: questa estate, per la precisione ad agosto quindi un mese di grandi partenze e ritorni, due valigie sono state ‘dimenticate’ sulla pista per un quarto d’ora circa.