Salon du Chocolat 2011 a Bologna dal 25 al 27 febbraio

da , il

    Salon du Chocolat 2011 a Bologna dal 25 al 27 febbraio

    Il Salon du Chocolat 2011 si terrà a Bologna dal 25 al 27 febbraio, in Piazza della Costituzione: amanti del cioccolato preparatevi, perchè l’appuntamento con il cibo degli dei è un evento di portata internazionale e simile al più famoso Eurochocolate di Perugia. L’edizione italiana di Bologna, infatti, fa parte di una prestigiosa rassegna che propone rendez-vous gastronomici e degustazioni.

    Terra per eccellenza di prosciutti, tortellini in brodo, parmigiano, lasagne, tagliatelle al ragù e piadine, che ne hanno reso celebre la gastronomia in tutto il mondo, oltre che nelle altre regioni italiani, Bologna si scopre anche amante del cioccolato, il più puro e di qualità per non venir meno alla sua tradizionale attenzione al buon cibo.

    L’edizione bolognese del Salon du Chocolat si aggiunge alle tre edizioni francesi della manifestazione: la festa del cioccolato a Parigi, quelle di Marsiglia e Lille e le altre dodici edizioni internazionali, assegnate, tra le altre città, anche a New York.

    L’edizione italiana della manifestazione cioccolatosa, che Bologna è riuscita ad aggiudicarsi battendo molte altre città, si tiene nella Sala Maggiore del Parco Esposizioni di Bologna Fiere, in Piazza della Costituzione,, un tempo sede della Galleria d’Arte Moderna: qui si riuniranno tutti i più famosi mastri cioccolatieri del mondo, per esibirsi di fronte al pubblico e far assaggiare le proprie delizie.

    L’evento di apertura è una sfilata di moda al cioccolato nel corso della quale gli stilisti presenteranno le proprie creazioni ispirate al celebre alimento, vero e propri gioielli da indossare: in tutto sono attesi 80 espositori in uno spazio di 5mila metri quadrati.

    A supervisionare l’organizzazione della manifestazione c’è la Compagnia del Cioccolato, che per la prima volta ha organizzato il Chocolate Forum, dove i dodici migliori maestri cioccolatieri italiani e internazionali si confronteranno su lavorazione, abbinamenti e qualità.