Eurochocolate 2010, Perugia e l’arte della sopravvivenza

da , il

    Eurochocolate 2010, Perugia e l’arte della sopravvivenza

    Avete programmato tutto con largo anticipo, comunicato per tempo al vostro capo le ferie, deciso esattamente come dove e quando andare e ora finalmente ci siete: Eurochocolate 2010 è lì davanti a voi, con un calendario fitto di appuntamenti, stand gastronomici ripieni di ogni delizia al cacao e un profumo irresistibile nell’aria. Ma attenzione: a un festival del genere, bisogna saper sopravvivere!

    Eh sì, perchè Eurochocolate, che da anni trasforma l’incantevole città di Perugia nel polo d’attrazione di una folla di golosi scalmanati, è anche il festival dedicato al cioccolato più importante d’Italia: il che significa, in parole povere, migliaia e migliaia di persone che si riversano tutte insieme nelle strette viuzze del centro cittadino, trasformando la vostra meritata vacanza in un percorso a ostacoli. Andare a Perugia in occasione dell’Eurochocolate è sicuramente un’esperienza entusiasmante da ogni punto di vista, non fosse altro che per pagare l’hotel in base all’anno di nascita, ma può diventare un incubo se non si è preparati all’urto con la folla. Per riuscire a sopravvivere, ecco un piccolo vademecum di pochi ma preziosi consigli, che vi permetteranno di prendere solo il meglio del festival tornando a casa carichi di cioccolato e bei ricordi.

    Eurochocolate 2010: studiare bene il programma

    Eurochocolate

    Come un generale prima della battaglia, anche a voi conviene arrivare a Perugia preparati: conoscere il nemico, infatti, è il primo passo verso la vittoria. Via libera, quindi, ad un attento studio del programma giornaliero di eventi, manifestazioni, degustazioni, conferenze e simili, scaricabile direttamente dal sito ufficiale di Eurochocolate 2010. Se volete un consiglio, scaricate e stampate i vari programmi, evidenziando gli eventi che non volete assolutamente perdere e segnandovi ora e luogo: in questo modo eviterete di perdervi i punti salienti per cui siete andati a Perugia, saprete muovervi coordinati sulla base di quello che più vi piace, rispettando gli orari e dribblando la folla.

    Evitare Eurochocolate 2010 nei week end

    folla

    Lo sapete fin quando eravate piccoli: se c’è un giorno in cui è meglio non muoversi di casa, per evitare code ovunque, ebbene è proprio il week end. Certo non sempre è possibile conciliare impegni di lavoro e vita privata, quindi molti di voi probabilmente approfitteranno di sabato e domenica per fare un salto a mangiare cioccolato: ma se riuscite, evitate di recarvi a Perugia nel week end, oppure mettetevi in testa che altri milioni di persone probabilmente hanno avuto la vostra stessa idea.

    Approfittate di convenzioni e promozioni

    eurochocolate

    Il bello di festival così grandi e importanti come l’Eurochocolate è quello di approfittare dell’imponente macchina organizzativa, usufruendo di ogni convenzione, promozione, codice sconto, coupon, facilitazione e concorso possibile. Perchè non solo è bello e divertente, ma può farvi risparmiare notevolmente facendovi magari scoprire nuove strutture, musei, eventi e location che non vi sareste mai nemmeno sognati di vedere. Quindi, ripeto: studiate bene il sito per scoprire in cosa potete risparmiare e a cosa vi dà diritto il fatto di partecipare ad Eurochocolate 2010.

    Vietato parcheggiare in centro ad Eurochocolate 2010

    parcheggio

    Mettetevelo subito in testa: se vi dovesse sfiorare l’idea di tentare la sorte cercando un parcheggio in centro città, magari pure vicino agli stand di cioccolato, chiudete gli occhi, fate un bel respiro e rendetevi conto che non ci sono possibilità. Eurochocolate richiama persone da ogni parte d’Italia e d’Europa, quindi è ovvio che i parcheggi, che per loro natura scarseggiano sempre, durante il periodo del festival saranno introvabili. L’ideale sarebbe utilizzare i mezzi pubblici, una scelta ecologica che vi eviterà di impazzire alla ricerca di un posto auto: oppure muoversi in bicicletta, così potrete riempirvi di cioccolato senza nemmeno sentirvi troppo in colpa!

    Giocate d’anticipo con le prenotazioni

    prenotazione

    Fatevi furbi, battete tutti sul tempo e portatevi a casa certezze: a Perugia, durante Eurochocolate 2010, tutto quello che è prenotabile potrebbe salvarvi la vita. Dal pranzo all’osteria alla cena al ristorante, passando attraverso l’hotel e tutti gli eventi e le degustazioni del festival: ovunque ci sia la possibilità di riservare un posto facendo una prenotazione qualche giorno prima, approfittatene. Vi risparmierà perdite di tempo, fatica e magari la frustrazione di dover rinunciare a qualcosa a cui tenevate perchè…c’è il tutto esaurito!

    Fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio

    Eurochocolate

    Intendiamoci: ad Eurochocolate 2010 ogni azienda tende a dare il meglio di sè e a proporre i prodotti migliori. Però, giusto per essere pignoli ed evitare di portare a casa fregature e frustrazioni, fatevi pure prendere dall’entusiasmo ma sempre con un occhio attento: quando decidete di acquistare qualcosa, accertatevi della data di scadenza, anche per sapere quanti giorni di tempo avete per consumare il prodotto. Inoltre non sarebbe male partire già con un’idea dei prezzi, giusto per avere un parametro di riferimento che sappia orientarvi nei vostri acquisti e vi eviti di pagare troppo una stecca di cioccolato che, seppure ottima, avrebbe potuto costarvi di meno.

    Largo ai più piccoli

    Cioccolato

    In un festival così importante dedicato al cioccolato è normale che la parte del leone venga fatta dalle aziende più grosse, che approfittano di Eurochocolate per farsi pubblicità organizzando eventi, mostre, dimostrazioni, spettacoli e quant’altro, spesso con ottimi risultati in termini di qualità e pubblico. Eppure proprio il fatto di avere a disposizione la più grande fiera italiana dedicata al cacao può essere l’occasione per scoprire anche i piccoli produttori, gli artigiani del cioccolato che magari non sono così famosi, ma potrebbero stupirvi con i loro prodotti.

    Scoprire Perugia by night

    perugia-by-night

    La grande maggioranza dei turisti che visitano Eurochocolate abbandona stand e degustazioni verso il tardo pomeriggio: questo è il momento migliore se avete avuto la fortuna di trovare un hotel a Perugia e non dovete abbandonare la città al calare del sole. Dopo le 19, infatti, le strade si svuotano e questo piccolo gioiello umbro torna ad essere vivibile e a misura d’uomo, pronta per essere scoperta e visitata in tutta calma e tranquillità con un tour alla luce della luna.

    Soprattutto cercate di divertirvi

    fabbrica di cioccolato

    Nonostante la quantità di gente possa infastidirvi, nonostante i parcheggi siano quasi impossibili e i ristoranti tutti prenotati, nonostante tutti i piccoli imprevisti che possono capitarvi mentre siete ad Eurochocolate, ricordatevi: siete lì per divertirvi! Potete immaginare di essere tornati bambini nella fabbrica di cioccolato di Willy Wonka o di essere nel vostro paradiso personale dove tutto profuma di cacao: l’importante è che l’esperienza rimanga divertente e non si trasformi in un’ulteriore fonte di stress.